Nantes-Lione 1-2

Non si è completato il tentativo di rimonta del Nantes che ha solo spaventato l’Olympique Lione di Garcia che alla fine è riuscita a imporsi con il minimo scarto arginando però gli ultimi attacchi avversari. La Beaujoire-Louis-Fonteneau è stato il teatro della sfida con Depay e compagni che hanno vinto per 2-1 incamerando tre punti davvero importanti. Dopo aver sbloccato la partita con il gol di Memphis Depay, l’Olympique Lione aveva fatto anche la cosa più difficile ovvero raddoppiare complicando notevolmente i piani di recupero del Nantes. La partita però non vola via in modo totalmente liscio per gli uomini di Garcia che al minuto 60 vedono dimezzarsi il proprio vantaggio. C’è ancora quasi tutto il tempo del mondo prima che si giunga al momento nel quale gli schemi saltano definitivamente. Il Nantes ci prova ma dall’altra parte l’Olympique Lione non si fa totalmente schiacciare. L’obiettivo di respingere ogni assalto viene portato a termine e al 90° è la squadra di Garcia a festeggiare. Da segnalare l’ottima prestazione di Memphis Depay che con la sua doppietta ha lasciato un segno importante quanto decisivo sul match di oggi.

Grazie ad una doppietta di Depay l’Olympique Lione è riuscita a portarsi sul risultato di 2-0 nel primo tempo (5° e 37°). Il Nantes ha segnato il gol della bandiera al 60° minuto con Nicolas Pallois, ma non è riuscito a evitare la sconfitta.

Nonostante la sconfitta, il Nantes ha avuto un numero maggiori di tiri totali (12-11) e calci d’angolo battuti (5-4). In perfetto equilibrio, il possesso palla.

Nei padroni di casa da segnalare le prestazioni per numero di passaggi completati Louza (60) e Pedro Chirivella (57). Per gli ospiti, Caqueret è stato il giocatore più preciso con 48 passaggi completati.

Memphis Depay è stato il giocatore che ha tirato di più per l’Olympique Lione: 4 volte di cui 3 nello specchio della porta. Per il Nantes è stato Ludovic Blas a provarci con maggiore insistenza concludendo 6 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nell’Olympique Lione, il centrocampista Maxence Caqueret pur senza brillare è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (9, ma con un numero uguale di duelli persi). Per la stessa statistica, nelle fila del Nantes, si è distinto il centrocampista Imran Louza con 8 contrasti vinti.

Nantes: A.Lafont (Cap.), Charles Traoré, Fabio, N.Pallois, J.Castelletto, R.Kolo Muani, P.Chirivella, I.Louza, M.Simon, L.Blas, Kalifa Coulibaly. All: Antoine Kombouaré
A disposizione: A.Bamba, R.Pereira De Sa, S.Corchia, Andrei Girotto, M.Coco, R.Emond, A.Touré, D.Appiah, D.Petric.
Cambi: D.Appiah <-> C.Traoré (37′), A.Bamba <-> M.Simon (66′), M.Coco <-> K.Coulibaly (80′), S.Corchia <-> F.da Silva (80′)

Olympique Lione: Anthony Lopes, M.Cornet, L.Dubois, J.Denayer, Marcelo, M.Caqueret, Lucas Paquetá, K.Toko Ekambi, Bruno Guimarães, M.Depay (Cap.), I.Slimani. All: Rudi Garcia
A disposizione: Thiago Mendes , Niakhate Ndiaye, R.Cherki, M.De Sciglio, M.Bard, H.Aouar, S.Diomande, Y.Soumare, J.Pollersbeck.
Cambi: M.De Sciglio <-> M.Cornet (63′), T.Mendes Ribeiro <-> B.Guimarães Rodriguez Moura (63′), H.Aouar <-> M.Depay (78′), S.Diomande <-> L.Dubois (78′)

Reti: 5′ Depay (Olympique Lione), 37′ (R) Depay (Olympique Lione), 60′ Pallois (Nantes).
Ammonizioni: J.Denayer

Stadio: La Beaujoire-Louis-Fonteneau
Arbitro: Benoît Bastien

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Fonte : Sky Sport