“Il tuo quartiere non è una discarica”, raccolte in una mattinata 200 tonnellate di rifiuti speciali

Grande affluenza anche per il quarto appuntamento del 2021 con la campagna “Il tuo quartiere non è una discarica”, organizzata da Ama in collaborazione con il TGR Lazio.

Domenica mattina, nel corso dell’evento che ha coinvolto i municipi pari, sono state raccolte infatti circa 200 tonnellate di rifiuti particolari o di grossa taglia. L’accesso agli “eco-punti”, organizzato nel rispetto delle misure anti contagio da coronavirus, ha consentito di smaltire normali rifiuti ingombranti (sedie, letti, divani, scaffalature, materassi, ecc), RAEE (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche come computer, televisori, stampanti, telefonini, frigoriferi, lavatrici, condizionatori, ecc.) e ancora pile, oli esausti, contenitori con residui di vernici e solventi. Sarà cura di Ama provvedere a differenziare i materiali secondo la categoria merceologica e ad avviarli alle rispettive filiere di recupero.

Il servizio “Il tuo quartiere non è una discarica” torna domenica 23 maggio nei municipi dispari, ma Ama ricorda che comunque esistono altri due canali messi a disposizione dall’azienda per disfarsi gratuitamente dei rifiuti ingombranti, elettrici, elettronici e di tutti quei materiali che, per dimensioni e tipologia, non devono essere conferiti nei cassonetti stradali: i Centri di Raccolta aperti tutti i giorni e il servizio di ritiro a domicilio per i materiali fino a 2 metri cubi di volume, fornito dal lunedì al sabato.

Il servizio prevede il prelievo al piano stradale e viene fornito su appuntamento, tramite il ChiamaRoma 060606 oppure compilando l’apposito modulo di richiesta nella sezione Servizi on-line del sito web aziendale. 

Fonte : Roma Today