Caos in stazione: si toglie la maglia e sputa contro gli agenti

Caos alla stazione Tiburtina dove un 38enne ha aggredito gli agenti sputandogli contro. Ad essere arrestato dagli uomini  della Polizia Ferroviaria un cittadino ghanese. Dovrà rispondere di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Lo straniero è entrato in stazione in evidente stato d’agitazione e, fermato dagli agenti presso i varchi d’accesso dello scalo ferroviario, ha iniziato subito ad inveire in una escalation di violenza tanto da strapparsi la maglia di dosso e sputare contro gli operatori Polfer nel tentativo poi di sottrarsi al controllo; il tutto sotto lo sguardo attonito dei numerosi viaggiatori.

Condotto presso gli uffici di polizia ha mantenuto lo stesso atteggiamento aggressivo colpendo le vetrate dell’ufficio e ferendo un agente con un calcio, procurandogli lesioni per trenta giorni di prognosi. Arrestato, sarà giudicato con rito direttissimo nella mattinata odierna.

Fonte : Roma Today