Gomorra New Edition in tv: il film di Matteo Garrone in una nuova versione “per i ragazzi”

A 13 anni da quando conquistò il Gran Premio della Giuria al Festival di Cannes, Gomorra di Matteo Garrone torna in una nuova versione. Uno dei film più importanti del cinema italiano contemporaneo, adattamento del libro di Roberto Saviano che racconta i sottili e spietati legami tra società e camorra, rivive con alcuni cambiamenti apportati dal regista romano: è Gomorra New Version, presentato al pubblico con la messa in onda su Rai3 venerdì 16 aprile alle 21.20. Il film andrà poi su RaiPlay ed è disponibile anche in DVD e Blu-Ray, distribuito da Eagle Pictures per 01 Distribution. Avrà pure un’uscita in sala, compatibilmente con la riapertura dei cinema.

Gomorra New Edition: cosa cambia rispetto all’originale

Lo stesso Matteo Garrone ha spiegato le differenze rispetto al film presentato a Cannes nel 2008 e che in quello stesso anno abbiamo visto nelle sale, vincitore di ben sette David di Donatello tra cui miglior pellicola e regia. Il regista ha ammesso di aver affrontato la revisione riguardando Gomorra con il figlio di 12 anni, e parla di “modifiche sostanziali ma invisibili“. Cosa cambia, dunque? In Gomorra New Edition Garrone ha inserito sei cartelli, all’inizio di ogni racconto, per offrire allo spettatore più informazioni sul contesto, ha rimontato sette scene, inserito alcuni interventi di doppiaggio, fatto circa 50 tagli e accorciato il film di 10 minuti. Dunque, a differenza di altri casi in cui il “director’s cut” ha aggiunto scene tagliate nel primo montaggio, questa nuova versione risulta addirittura snellita. L’intento sarebbe dunque quello di rendere il film più fruibile al pubblico, anche ai giovanissimi. Lo stesso Garrone ha dichiarato di voler “Far conoscere ai ragazzi il film, che non è la serie tv omonima che tanto amano“.

La trama di Gomorra

Ambientato nelle province di Napoli e Caserta, il film racconta con straordinario realismo cinque storie che s’intrecciano in un mondo spietato, dominato dal potere e dagli abusi della camorra. Don Ciro paga le famiglie dei detenuti affiliati al suo clan, ma un giorno, quando il potere delle persone da cui prende ordini si sfalda, deve pensare a come sopravvivere. Totò, tredici anni, ha voglia di diventare grande e si trova a fare una scelta dalla quale non potrà tornare indietro. Marco e Ciro si sentono come Tony Montana in Scarface, ma sono solo due cani sciolti che con le loro bravate disturbano la routine degli affari del “sistema”. Roberto, neolaureato, va a lavorare con Franco nello smaltimento dei rifiuti tossici. Pasquale è un sarto che lavora grazie agli appalti delle case d’alta moda in una piccola fabbrica a nero, ma rischia la vita quando accetta una proposta dalla concorrenza cinese. Nel cast, Toni Servillo, Gianfelice Imparato, Maria Nazionale, Salvatore Cantalupo, Ciro Petrone. Il “franchise” di Gomorra, se così possiamo chiamarlo, ha dato vita anche a Gomorra – La serie, prodotta da Sky e arrivata alla quinta stagione, attualmente in lavorazione.


Fonte : Fanpage