GTA 6 potrebbe essere ambientato in epoca moderna e non negli anni ’80

Grand Theft Auto 6 potrebbe avere un’ambientazione moderna e non anni ‘80 come avevano ipotizzato alcuni rumors. L’annuncio di un seguito per la celebre serie di videogiochi di Rockstar Games è attesissimo, a oltre sette anni dal lancio di Grand Theft Auto V, ma come spesso accaduto la software house statunitense continua a mantenere il più stretto riserbo. Stando almeno alle parole del leaker Tom Henderson – già noto per aver svelato in anticipo informazioni corrette su altre serie celebri come Call of Duty e Battlefield -, infatti, il prossimo episodio del franchise seguirà le orme del predecessore e sarà ambientato in epoca moderna.

Le voci sul trailer di annuncio

Negli ultimi mesi si sono intensificate le voci riguardanti un possibile trailer di annuncio di GTA 6, suggerito da un annuncio di lavoro di Rockstar Games, con la software house alla ricerca di “un Cinematic Gameplay Capture Artist per aiutare su diversi progetti. Questo ruolo ha la responsabilità di registrare filmati in-game per l’utilizzo di campagne online ed in TV”. Da quel momento non sono però arrivate novità al riguardo. Il materiale promozionale a cui sta lavorando lo studio di sviluppo potrebbe in realtà essere dedicato alla versione next-gen di GTA V, in arrivo su PlayStation 5 e Xbox Series X|S nella seconda metà del 2021.

Quando potrebbe uscire GTA 6

Secondo i rumors, GTA 6 potrebbe essere annunciato nel corso di quest’anno per uscire nel 2022. Le piattaforme su cui verrà lanciato potrebbero essere PS5, la futura Xbox Scarlett e Google Stadia, e non più su PlayStation 4 e Xbox One. Non è chiaro se successivamente uscirà anche per Pc.

Fonte : Sky Tg24