Le minacce sul bus: armato di coltello semina il panico a bordo del 30

Paura sul bus 30 della linea Atac dove un uomo ha minacciato passeggeri ed autista armato di coltello. A seminare il panico a bordo di un mezzo pubblico in transito in quel momento nella zona della Garbatella un uomo di 64 anni, poi fermato ed arrestato dalla polizia. 

I fatti sono accaduti nella mattinata di sabato 10 aprile quando il 64enne, un cittadino italiano, ha impugnato un coltello ed ha cominciato a minacciare i presenti che si trovavano a bordo dell’autobus della linea 30 che collega la Laurentina a piazzale Clodio. 

Una furia incontrollata quella del passeggero con lo stesso poi allontanato dalle altre persone che si trovavano sul mezzo pubblico alla fermata di via Cristoforo Colombo, altezza di Padre Semeria alla Garbatella. Sceso dal 30 il 64enne non si è però fermato ed ha aggredito due persone sul marciapiede. 

Richiesto l’intervento della polizia sul posto sono intervenuti gli agenti delle volanti che hanno poi fermato il 64enne non senza difficoltà. Ad avere la peggio un poliziotto, rimasto contuso e medicato poi in ospedale. Accompagnato negli uffici di polizia il passeggero violento è stato quindi arrestato con le accuse di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. 
 

Fonte : Roma Today