India, penuria vaccini. Export in forse

23.00
L’India si trova a fronteggiare la seconda ondata della pandemia senza disporre di un numero sufficiente di dosi di vaccino anti-Covid. La campagna vaccinale segna il passo e a breve potrebbe arrestarsi, mentre nel paese si segnalano una media di 100mila nuovi contagi al giorno.
L’India è il primo produttore mondiale di vaccini e Rahul Gandhi – il leader del Partito del Congresso, attualmente all’opposizione- ha scritto una lettera al premier Narendra Modi per chiedergli di bloccare l’export di vaccini.
Fonte : Televideo