Il signore degli anelli: che cosa è successo agli Stregoni Blu della Terra di Mezzo?

All’inizio della storia de Il Signore degli Anelli, insieme a Saruman il Bianco e Radagast il Marrone, Gandalf il Grigio è uno dei Cinque Maghi noti come Istari che i Valar inviarono sulla Terra di Mezzo per aiutare i popoli liberi contro la crescente minaccia di Sauron, il Signore Oscuro di Mordor.

Chi non ha ancora letto l’opera letteraria di J.R.R. Tolkien ho a poca familiarità con la saga ha imparato a conoscere questi tre personaggi negli adattamenti cinematografici de Il Signore degli Anelli e de Lo Hobbit di Peter Jackson, ma come già pocanzi rivelato i Maghi Istari erano originariamente cinque, e i due mancanti erano conosciuti come Maghi Blu.

Ma chi fine hanno fatto questi due Maghi? in Racconti Incompiuti viene rivelato che i Maghi Blu conosciuti anche come Alatar e Pallando non erano molto noti nell’Occidente della Terra di Mezzo rispetto ai loro compagni, dove erano infatti solo chiamati Ithryn Luin (maghi blu, appunto). A un certo punto, il duo partì verso Est insieme a Saruman per indebolire Sauron, ed è proprio da quel viaggio che i due Maghi Blu non tornarono mai a dispetto de Il Bianco. Il testo però non chiarisce cosa sia successo.

In seguito, comunque, Tolkien fornì ulteriori informazioni sul destino dei Maghi Blu in una lettera ai fan, spiegando che i due erano probabilmente caduti in battaglia così come ogni altro mago della Terra di Mezzo a dispetto di Gandalf. Alla fine della sua vita, Tolkien decise però di modificare la storia dei Maghi Blu.

Ne I Popoli della Terra di Mezzo, infatti, l’autore aggiorna la loro storia. I due ricevono i nomi di Morinethar e Romestamo, anche se essendo successivi ai loro nomi originali non è chiaro se siano solo soprannomi o nuovi nomi ufficiali. Qui indica anche che i due Maghi Blu riuscirono nella loro missione di indebolire le forze di Sauron a Est, ma non specifica comunque il loro destino finale.

Con la serie de Il Signore degli Anelli di Amazon Prime Video in sviluppo, che ricordiamo essere ambientata nel corso della Seconda Era, c’è una grande possibilità che i Maghi Blu compaiano finalmente in versione live-action.

Fonte : Everyeye