E ora Ibra si dà al cinema: reciterà nel prossimo film di Asterix e Obelix

Il cinema dopo il Festival di Sanremo? Impegnato anche in un avvincente finale di stagione con il Milan, a un passo dal rinnovo del contratto che lo legherebbe ai rossoneri fino al giugno 2022, Zlatan Ibrahimovic non ha intenzione di fermarsi. E anzi rilancia: come ha svelato il quotidiano francese L’Equipe, Ibra reciterà nel prossimo film di Asterix e Obelix, Asterix e Obelix: l’impero di mezzo, in uscita nel 2022. Le riprese dovevano inizialmente svolgersi in Cina, ma la pandemia obbligherà la produzione a ripiegare sugli studi francesi di Bry-sur-Marne.

Lo ha annunciato lo stesso Zlatan sui social oggi pomeriggio, ovviamente a modo suo: un cartello con il nome del suo personaggio, Antivirus, un nome purtroppo di stretta attualità… Il tutto all’interno di un cast di tutto rispetto, con Guillaume Canet (anche regista) nel ruolo di Asterix, Gilles Lellouche in quello di Obelix e star come Marion Cotillard e Vincent Cassel nelle parti di Cleopatra e Giulio Cesare. Tra le altre guest star meno note al pubblico italiano ci sono anche gli youtuber francesi McFly e Carlito e il rapper Orelsan, tutti con piccoli ruoli di contorno.

Naturalmente non si tratta certo del primo calciatore impegnato sul grande schermo: dal francese Eric Cantona a ex stelle come Pelé e Diego Maradona, quasi tutti i divi del pallone hanno ceduto al fascino della pellicola. E restando nel mondo di Asterix, anche Zinedine Zidane aveva fatto una comparsata in Asterix alle Olimpiadi (2008), che annoverava anche altri grandi atleti come Michael Schumacher, la tennista Amélie Mauresmo e il cestista Tony Parker. Meno usuali sono gli esempi di calciatori ancora in attività: dopo la bella figura fatta a Sanremo come presentatore, aspettiamo di capire quanto spazio avrà Zlatan anche nel suo debutto da attore…

Fonte : Sky Tg24