Paris Saint Germain, Leonardo: “Rinnovi Mbappé e Neymar? Presto felici novità”

La vittoria dell’Allianz Arena contro il Bayern da parte del PSG potrebbe portare novità anche sui rinnovi di Neymar e Mbappé, lo assicura il ds Leonardo: “Avremo una situazione più concreta non tra molto tempo. Donnarumma? Stiamo parlando di Champions”. Pochettino a fine gara: “Dormirò poco da qui al ritorno”. Mbappé: “Dobbiamo avere fiducia ma non troppa”

BAYERN-PSG: GOL E HIGHLIGHTS

A fine gara il ds Leonardo si dice felice per un successo che conferma la crescita di un gruppo comunque giovane: “Oggi è stata una dimostrazione di orgoglio, in una situazione complicata, con tante assenze, con la neve, il Bayern non perdeva da 19 partite in Champions, sono molto felice, poi ci voleva anche un po’ di fortuna – spiega – Nelle partite decisive di Champions siamo riusciti sempre a confermarci, a Manchester, a Barcellona e oggi, questa è una dimostrazione di forza di una squadra che cresce, una squadra giovane, manca il ritorno adesso. Bisogna affrontare diversamente il ritorno, saper gestire meglio rispetto a quando abbiamo incontrato il Barcellona. Speriamo di recuperare qualcuno come Florenzi e Verratti”. Sui rinnovi di Neymar e Mbappé: “Saremo felici anche di parlare di contratti. Dovremo vedere le cose e arriveremo in una situazione più concreta con loro non fra molto, ma ora dobbiamo concentrarci sulla competizione, che stiamo entrando nella fase finale. Donnarumma? Siamo nella trasmissione di Champions, non di mercato”.

Pochettino: “Dormirò poco da qui al ritorno”

C’è grande soddisfazione anche nelle parole dell’allenatore Mauricio Pochettino: “Abbiamo sofferto, è stata una partita difficile contro il Bayern campione d’Europa, credo che ci siamo aiutati molto tra di noi e abbiamo avuto anche quel poco di fortuna che è necessario avere in queste partite – spiega – Abbiamo difeso con tanta intensità, abbiamo concesso in alcuni momenti tante opportunità al Bayern però alla fine dobbiamo essere soddisfatti del piccolo vantaggio che abbiamo ed essere consapevoli che ci saranno ancora 90’ da giocare a Parigi”. Un PSG che in questa stagione si è compattato anche per le difficoltà avute per le assenze dovute alla pandemia: “E’ merito della squadra, per le circostanze che stiamo vivendo a causa di questo virus che ha cambiato tante cose e crea situazioni difficili”. Su Mbappé: “Da punta? Ha le capacità e la velocità e il talento per giocare anche in quella posizione, può giocare prima o seconda punta o anche punta esterna”. Sul ritorno: “Dormirò poco da qui al ritorno e so che anche il Bayern ci farà soffrire come è stato con il Barcellona ma noi speriamo di avere un rendimento migliore e un risultato ancora migliore”.

Mbappé: “Bisogna avere fiducia ma non troppa”

Una doppietta per battere, all’Allianz, i campioni d’Europa in carica. Kylian Mbappé è soddisfatto a fine gara: “E’ stata una partita difficile contro quello che forse è il miglior club d’Europa – dice – Abbiamo giocato di squadra, è solo la partita d’andata, c’è ancora il ritorno, dobbiamo avere fiducia ma non troppa“. Nonostante la giovane età, tutti aspettano le prodezze di Mbappé per risolvere gare complicate: “Ho tanta pressione addosso ma questo è il calcio – spiega – Bisogna trovare piacere quando si è in campo ed è quello di cui ho bisogno, grazie ai miei compagni ho segnato due gol, e voglio continuare così, a lavorare sodo e a mantenere una mentalità di questo tipo. La finale? Ci sono ancora tante partite da qui al titolo e soprattutto la partita di ritorno, l’unica alla quale dobbiamo pensare adesso”.

Fonte : Sky Sport