Nomadland guida anche i PGA Awards 2021: svelate tutte le nomination

Sono stati annunciati i candidati alla 32esima edizione dei PGA Awards, uno dei premi più importanti in attesa degli Oscar e in grado, in passato, di anticiparne spesso e volentieri le sentenze.

In gara l’immancabile Nomadland di Chloé Zhao, che nelle scorse ore ha vinto anche ai Critics Choice Awards e ormai incarna il vero e proprio frontrunner per gli Oscar 2021, seguito da Minari di Lee Isaac Chung e The Trial of the Chicago 7 di Aaron Sorkin. A sorprendere è la presenza di Borat 2, che ha ottenuto un’ennesima candidatura e legittimato la corsa di Maria Bakalova, possibile futura nominata all’Oscar come miglior attrice non protagonista. Qui sotto tutti i film nominati:

Darryl F. Zanuck Award for Outstanding Producer of Theatrical Motion Pictures

  • Borat Subsequent Moviefilm
  • Judas and the Black Messiah
  • Ma Rainey’s Black Bottom
  • Mank
  • Minari
  • Nomadland
  • One Night in Miami
  • Promising Young Woman
  • Sound of Metal
  • The Trial of the Chicago 7

Award for Outstanding Producer of Animated Theatrical Motion Pictures

  • The Croods: A New Age
  • Onward
  • Over the Moon
  • Soul
  • Wolfwalkers

Ricordiamo che i PGA Awards spesso sono stati in grado di anticipare i film vincitori dell’Oscar: negli ultimi anni pellicole come Green Book, La forma dell’acqua e Argo, solo per citarne alcuni, sono passati per questo premio prima di andare a ritirare l’Oscar per il miglior film. Ovviamente non è matematica, dato che proprio l’anno scorso il vincitore del PGA è stato 1917 di Sam Mendes, successivamente sconfitto agli Oscar da Parasite di Bong Joon-ho.

I vincitori dei PGA Awards saranno rivelati il prossimo 24 marzo durante una cerimonia virtuale. Per altri approfondimenti ecco le prime previsioni agli Oscar 2021, focalizzate sugli attori, gli sceneggiatori e i registi.

Fonte : Everyeye