100 eventi per il Dantedì: da Roberto Benigni alle mostre nelle città di Dante Alighieri

100 iniziative per il Dantedì. Il 25 marzo 2021 ricorre la Giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri, istituita nel 2020 dal Consiglio dei ministri su proposta del Ministro Dario Franceschini, che arriva nell’anno in cui si festeggiano i 700 anni dalla morte dell’autore della Divina Commedia. Il comitato per le celebrazioni, presieduto dal professor Ossola, ha dato il via a un prolifico cartellone di iniziative, che dalle città di Dante (Firenze, Ravenna e Verona su tutte) fino ai musei, alle biblioteche e agli archivi, racconterà l’importanza di Dante per la nostra storia e identità nazionale.

Anche la RAI sarà impegnata nel ricordo di Dante Alighieri con un Dantedì speciale all’insegna di Roberto Benigni, che al Quirinale, alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in diretta su Rai Uno.

Dantedì: 100 iniziative per i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri

Dalla esposizione della serie integrale delle illustrazioni della Divina Commedia di Francesco Scaramuzza al Complesso della Pilotta a Parma, Capitale della Cultura italiana 2021, alla mostra sull’immaginario dantesco nell’opera di artisti antichi e moderni ai Musei di San Domenico a Forlì, dalla esposizione sull’Inferno alle Scuderie del Quirinale curata da Jean Claire al mito di Verona tra Dante e Shakespeare allo scaligero Palazzo della Ragione, dalle mostre a Firenze (non solo nel segno dell’arte, ma anche bibliografiche, come quelle organizzate alla Biblioteca Laurenziana di Firenze) a quelle di Ravenna, tra cui spiccano le edizioni in arabo della Divina Commedia abbinate alle prime stampe nel mondo latino del Corano alla Biblioteca Classense di Ravenna, fino alla Marciana di Venezia e, infine, una esposizione al Padiglione Italia dell’Expo di Dubai.

La Rai per il Dantedì: Benigni legge la Divina Commedia

in foto: Ritratto di Dante Alighieri, Attilio Roncaldier, Ravenna, Museo Dantesco

La direttrice di Rai Cultura, Silvia Calandrelli ha illustrato la programmazione della televisione di Stato in occasione dei 700 anni dalla morte di Dante, che a partire dal 25 marzo vedrà una speciale lettura dantesca di Roberto Benigni a partire dalle 19 su Rai Uno.

Firenze, Ravenna e Verona: le 3 città di Dante

I Sindaci di Firenze, Dario Nardella, di Ravenna, Michele de Pasquale, e di Verona, Federico Sboarina, hanno infine presentato il ricco programma di iniziative promosse nelle tre città dantesche, consultabile sui siti dedicati da ciascun comune che fa parte della “geografia” del poema dantesco.

Fonte : Fanpage