Myanmar,manifestanti:Aumentare la lotta

9.45
Proseguono, nonostante la dura repressione della giunta militare,le proteste di piazza in Myanmar (ex Birmania), scoppiate a seguito del colpo di Stato con cui i militari hanno deposto il governo di Aung San Suu Kyi.
Indetta per oggi una mobilitazione di massa. Chiediamo “al Paese di unirsi” contro la dittatura, ha detto Maung Saungkha,uno dei leader della protesta.
“Disobbedienza civile e scioperi senza scendere in piazza non bastano.Dobbiamo mantenere la lotta ai massimi livelli.
Siamo pronti a morire”.
Fonte : Televideo