Basket, Serie A: Sassari cade a Varese, la Virtus batte Venezia con le magie di Teodosic

Tre delle dichiarate avversarie di Milano per la rincorsa allo scudetto sono le protagoniste dei due anticipi della 21° giornata. E mentre Sassari a sorpresa cade a Varese, contro l’ultima in classifica 89-74 colpita dai canestri di Douglas e Ruzzier rendendo inutili i 19 punti di Spissu e i 15 a testa di Bilan e Happ, la Virtus Bologna e Venezia si affrontano in uno scontro diretto già visto in coppa Italia. E qui è una questione di protagonisti: Venezia comincia col mettere in vetrina De Nicolao e Chappell per il primo allungo, Bologna si affida a Teodosic per rimettere tutto in equilibrio. Ma la Reyer ha ancora frecce da scagliare: il giovane Casarin segna e fa segnare i compagni e all’intervallo i veneziani sono avanti 33-40. Nella ripresa si scatena Tonut, con 12 punti in fila per il +8 Reyer ma è ancora Teodosic che inventa per il sorpasso, e la volata dura tutto il quarto periodo: Tonut e Weems si sfidano dal perimetro, poi Belinelli e Teodosic firmano la fuga definitiva e il 77-72 finale è frutto della precisione ai liberi del Beli con Bologna che per almeno 24 ore è l’unica in seconda posizione.

Fonte : Sky Sport