Tor Bella Monaca, fogne otturate e fili elettrici scoperti. Benvenuti nelle case del Comune

“Ogni due mesi le fogne si otturano e sono necessari interventi di spurgo. Spesso li abbiamo pagati di tasca nostra ma ora basta, è necessario che intervenga l’istituzione”. C’è rabbia in via Agostino Mitelli, nel quartiere Tor Bella Monaca, dove gli inquilini della palazzina 2 – scala A – convivono da tempo con i problemi legati all’assenza di manutenzione. Intanto il gruppo Lega in Campidoglio ha protocollato una richiesta urgente di intervento.

Chi vive in via Mitelli non ha dubbi: i disagi in queste palazzine vanno avanti da tempo, anzi ‘da sempre, fin dall’inizio degli anni novanta’ ha puntualizzato un’inquilina. La problematica principale è legata all’otturazione della fogna che serve 20 appartamenti: “All’improvviso iniziamo a sentire rumori dai rubinetti e immediatamente chiudiamo tutto per evitare la fuoriuscita di liquami da lavandini e bidè”.

Quando le cantine si allagano, inoltre, subentra un’altra problematica legata alla mancata manutenzione dei quadri elettrici: “I fili sono scoperti e abbiamo sempre il timore che si verifichi un cortocircuito” hanno aggiunto gli inquilini che hanno denunciato anche la pericolosità degli alberi per altezza (hanno superato le palazzine) e per le radici sollevate che compromettono la stabilità del terreno.

“Siamo alle solite, le cantine di Via Mitelli continuano ad allagarsi creando disagi agli abitanti, servono interventi strutturali – ha detto Emanuele Licopodio (Lega Municipio VI) – Sono anni che lo chiediamo a questa giunta”. Intanto, il gruppo Lega in Campidoglio ha presentato una richiesta di intervento urgente, a firma di Maurizio Politici per ripristinare il corretto funzionamento dell’impianto.

Fonte : Roma Today