Myanmar, Usa chiedono stop repressione

8.42
L’amministrazione americana condanna il golpe militare in Myanmar(ex Birmania), e chiede alla giunta militare che ha deposto il governo guidato dal Aug San Suu Kyi di fermare la brutale repressione di liberare manifestanti e giornalisti arrestati.
Gli Stati Uniti hanno già imposto sanzioni ai leader militari a partire dal colpo di stato del 1 febbraio, ma hanno aumentato la loro pressione dopo che lo scorso mercoledì le forze di sicurezza hanno ucciso ben 38 persone durante le proteste anti-golpe.
Fonte : Televideo