Alec Baldwin dice addio a Twitter: ‘Non si può fare ironia’

Alec Baldwin non ha voluto sentir ragioni: la star del Saturday Night Live ha deciso nelle ultime ore di disattivare ancora una volta il suo account Twitter in seguito a un’ondata di polemiche scatenatasi in seguito a un’esternazione dell’attore che ha fatto storcere il naso a un bel po’ di fan.

Il caos è nato durante la serata dei Golden Globes: nel corso delle premiazioni, infatti, in tanti hanno notato l’accento americano esibito dalla solitamente molto british Gillian Anderson, con lo stesso Alec Baldwin che non si era trattenuto dal commentare ironicamente la cosa.

Accenti che vanno e vengono? Sembra… Affascinante” ha scritto l’attore, facendo ovviamente riferimento alle polemiche che avevano investito sua moglie nei mesi scorsi. La cosa è piaciuta davvero poco ai fan dell’attore, con Baldwin che ha dunque deciso per tutta risposta di dire addio al noto social: “Questo è il posto in cui tutti gli str**zi degli Stati Uniti e non solo vengono a prendere la loro laurea in stron****ine. […] Non puoi più fare ironia su Twitter, non si può più fare ironia negli Stati Uniti” si è sfogato l’attore in un lungo video.

Vedremo, a questo punto, se Baldwin deciderà di fare retromarcia ancora una volta: certo è che il rapporto tra la star di Beetlejuice e il social dei cinguettii sembra destinato ad essere sempre piuttosto teso.

Fonte : Everyeye