Premi Oscar: quante statuette ha vinto Il signore degli anelli?

Gli Oscar 2021 si stanno avvicinando, e nell’attesa Everyeye vi propone una nuova rubrica dedicata ai famosi Academy Awards: si parte oggi con uno speciale dedicato ad una delle saghe più famose di tutti i tempi, Il signore degli anelli di Peter Jackson.

Con un budget complessivo di $281 milioni di dollari e otto anni di lavoro totale, incluse le riprese di tutti e tre i film – girati simultaneamente in Nuova Zelanda, paese natale di Peter Jackson – la trilogia cinematografica tratta dai famosi romanzi fantasy di JRR Tolkien ancora oggi è da annoverare tra i progetti hollywoodiani più ambiziosi di sempre. E questa ambizione però è stata riconosciuta tanto dai fan di tutto il mondo quanto dall’industria del cinema stessa.

Nonostante il concetto di franchise sia stato esasperato negli anni successivi alla sua uscita, infatti, Il signore degli anelli rimane la saga più premiata di sempre agli Oscar, con la bellezza di 30 candidature e un totale di 17 vittorie.

Il palmares è stato aperto agli Oscar 2002 da La compagnia dell’anello, che arrivò alla cerimonia con ben 13 nomination (il numero più alto di tutta la trilogia) portando a casa 4 statuette, per la miglior fotografia, il miglior trucco, i migliori effetti speciali e la miglior colonna sonora. Successivamente, agli Oscar 2003, Le due torri si assicurò un secondo premio per i migliori effetti speciali e portò a casa anche quello per il miglior montaggio sonoro, due vittorie su un totale di sei nomination (inclusa quella per miglior film, al secondo anno consecutivo).

Infine, agli Oscar 2004, arrivarono i famigerati record de Il ritorno del re: il capitolo finale della saga infatti non solo fu premiato con 11 statuette, eguagliando il primato per il maggior numero di vittorie in una singola edizione condiviso fino ad allora da Ben-hur e Titanic, ma riscrisse anche quella statistica affettuosamente denominato il ‘record della piazza pulita’: con 11 vittorie su 11 nomination, Il ritorno del re superò Gigi (1958) e L’ultimo imperatore (1987), che avevano ottenuto 9 vittorie su 9 nomination ciascuno.

E l’Oscar va a … E’ piazza pulita per Il Signore degli Anelli: Il Ritorno del Re!gridò Steven Spielberg nell’annunciare l’11esimo premio assegnato dopo aver aperto la busta dell’ultima statuetta alla cerimonia del 29 febbraio 2004.

Per altri approfondimenti vi ricordiamo che quest’anno gli Oscar saranno assegnati con una nuova cerimonia, live domenica 25 aprile; qui potete trovare le prime short-list ufficiali in attesa dell’annuncio delle nomination, che avverrà il 15 marzo.

Fonte : Everyeye