Sex Pistols, le prime immagini della serie di Danny Boyle

La miniserie dedicata alla mitica band britannica che ha scritto la storia del punk si intitolerà “Pistol” e sarà diretta dal regista di “Trainspotting”, che ha appena presentato le prime immagini dell’attesissimo show. Nel cast, tra gli altri, ci sono Thomas Brodie-Sangster de “La regina degli scacchi” e Talulah Riley di “Westworld”

Il regista Danny Boyle è la firma autoriale che suggellerà la regia di una delle serie più attese dell’anno da parte degli appassionati di musica, nonché la serie più attesa dai nostalgici del punk. Stiamo parlando di Pistol, la miniserie che racconta la storia dei mitici Sex Pistols, la band britannica che ha scritto (con litri di sudore e purtroppo anche di sangue) il capitolo delle sette note intitolato punk, appunto.

Lo show è tratto da Lonely Boy: Tales From a Sex Pistol, biografia pubblicata nel 2018 dal chitarrista Steve Jones.
Danny Boyle, ben sapendo quanto un fan di Sid Vicious & Co. sta fremendo nell’attesa di vedere quello che con ogni probabilità sarà un gioiellino, ha deciso di regalarcene un assaggio.

Come piatto d’argento su cui servircelo ha scelto la “Bibbia del rock”, ossia l’edizione statunitense di Rolling Stone. Al magazine ha concesso in esclusiva le prime immagini di Pistol, che sta girando per FX.

Ecco la prima immagine della miniserie sui Sex Pistols:

Il cast di Pistol

Danny Boyle sta realizzando una serie tv sui Sex Pistols

Il regista ha già annunciato chi sarà a interpretare i personaggi della miniserie.
Thomas Brodie-Sangster (La regina degli scacchi) impersonerà il manager Malcolm McLaren, Talulah Riley (Westworld) si calerà nei panni (molto fashion, per deformazione professionale…) di Vivienne Westwood mentre Christan Lees (Sun Records, interprete di Jerry Lee Lewis) sarà qui il bassista Glen Matlock.

Ma veniamo a loro, ossia al nucleo pulsante dentro il magma di questo progetto: il cast principale composto dai “nuovi” Sex Pistols, ossia i loro interpreti per l’occasione.

Toby Wallace interpreta Steve Jones, Anson Boon è Johnny Rotten, Louis Partridge sarà Sid Vicious e Jacob Slater impersonerà Paul Cook.

La prima immagine diffusa da Rolling Stone USA è un riferimento abbastanza chiaro e lampante del mitico live del gruppo a Top of the Pops, nel 1977. Anno simbolico del punk…

Le parole di Danny Boyle

Se avevamo bisogno di una dose di entusiasmo in più per questo progetto, Boyle ce l’ha servita su un piatto d’argento. Assieme alle prime immagini ma anche alle sue parole adrenaliniche.

Ma non ne sentivamo la necessità, caro Danny, perché per gli appassionati di musica l’attesa è già alle stelle. God Save Danny Boyle!

Fonte : Sky Tg24