Cristiana Girelli porta a Sanremo 2021 il calcio femminile: invita le ragazze a continuare a sognare

in foto: Cristiana Girelli a Sanremo 2021

Non aveva fatto una bella figura Amadeus quando l’anno scorso, in conferenza stampa, riferendosi alla compagna di Valentino Rossi, l’aveva definita una donna capace di stare un passo indietro rispetto al campione. Sembrava insomma che la presenza all’Ariston di Francesca Sofia Novello fosse dovuta solo al suo essere una bella bambolina fidanzata con un uomo importante. Le parole del conduttore fecero molto scalpore e si unirono alla “polemica” di una scarsa rappresentanza femminile alla kermesse, che per esempio non ha mai avuto una direttrice artistica e pochissime donne alla conduzione. Vero è però che un’inversione di marcia c’è stata, rispetto ad anni fa: ormai le vallette non esistono più. Amadeus stesso ha scelto nel 2020 così come quest’anno di avere sul palco, come co-conduttrici e ospiti, donne rappresentative di valori quali forza, talento, determinazione. Nella seconda serata della 71esima edizione del Festival di Sanremo, per esempio, ha voluto anche la calciatrice Cristiana Girelli.

Cristiana Girelli, un esempio di talento e determinazione

La seconda serata del Festival di Sanremo ha visto due ospiti legati al mondo dello sport. Il primo a salire sull’Ariston è stato Alex Schwazer: il marciatore è stato intervistato da Amadeus e ha raccontato la sua storia, dalla squalifica al processo all’assoluzione. Poi è stata la volta di un’altra esponente del mondo dello sport italiano: la calciatrice Cristiana Girelli. Dopo il Rigamonti Nuvolera e il Bardolino Verona, è arrivato il salto di qualità definitivo. Infatti nel 2013 è cominciata la sua avventura nel Brescia, allenata da Milena Bertolini, e poi c’è stato il passaggio alla Juventus e l’avventura in Nazionale. Le Azzurre recentemente si sono guadagnate l’ingresso al Campionato Europeo del 2022 e lei era presente in tutte e 10 le partite di qualificazione, segnando ben 9 reti. È salita sul palco per lanciare un messaggio importante: che il calcio femminile esiste!

in foto: Cristiana Girelli a Sanremo 2021

“Le bimbe possono sognare di diventare professioniste”

Cristiana Girelli è un esempio di talento e determinazione. La 30enne rappresenta tutte quelle donne che hanno scelto di portare avanti le loro passioni e i loro interessi senza farsi intralciare da giudizi e soprattutto pregiudizi. Lei sin da bambina si è appassionata al calcio, uno sport che ancora oggi viene troppo spesso considerato “maschile”. Le cose però stanno cambiando, come dimostra il fatto che finalmente anche il calcio femminile passa al professionismo. La stessa Cristiana sul palco dell’Ariston ha detto, commossa e felice: “Sono orgogliosa che adesso le bambine possano sognare di diventare professioniste“. Insomma, nel calcio c’è assolutamente posto anche per le donne: e le sportive talentuose e determinate come lei e come le nostre Azzurre lo dimostrano.

in foto: Cristiana Girelli a Sanremo 2021
Fonte : Fanpage