Bimbo di 11 anni investito da auto pirata: è grave. Linciata una delle persone a bordo

E’ stato salvato dal linciaggio dei cittadini inferociti grazie all’intervento della Polizia Locale di Roma Capitale. A vedersela brutta il passeggero di una Bmw che poco prima aveva investito un bambino di 11 anni per poi darsi alla fuga senza fermarsi a prestare i primi soccorsi. L’incidente stradale è avvenuto poco dopo le 14:00 di mercoledì 3 marzo a Castelverde, periferia est della Capitale. 

In particolare l’intervento degli agenti del VI Gruppo Torri è avvenuto all’altezza del civico 145 di via di Massa San Giuliano, strada principale che attraversa il quartiere del VI Municipio delle Torri. Ad essere investito da un’auto che poi si è data alla fuga un bambino di 11 anni ecuadoriano. Grave l’adolescente è stato trasportato in codice rosso al Policlinico Universitario Agostino Gemelli. Le sue condizioni da quanto si apprende sono stabili e non sarebbe in pericolo di vita. 

Ad investirlo il conducente di una Bmw poi datosi alla fuga. La vettura è stata poi rintracciata sulla stessa via poco distante dal luogo dell’investimento, con una delle persone che viaggiava come passeggero nella stessa, un cittadino egiziano di 45 anni, trovato all’interno di un bar dove alcuni cittadini inferociti lo avevano accerchiato. 

Solo il tempestivo intervento dei “caschi bianchi”, diretti dal dottor Marco Alia, ha impedito azioni di linciaggio nei suoi confronti. La persona, che ha riportato alcune ferite, è stata trasportata al Policlinico Umberto I per le cure mediche del caso in attesa dei risultati dei test alcolemici e tossicologici di rito. Al momento è al vaglio la sua posizione. 

Tuttora in corso le indagini per stabilire l’esatta dinamica di quanto accaduto e risalire all’identitità di chi fosse alla guida al momento dell’incidente. Gli agenti hanno già proceduto a richiedere l’acquisizione delle telecamere di video sorveglianza della zona. Sequestrata la Bmw. 

Fonte : Roma Today