Eddie Vedder e l’artista Keegan Hall hanno raccolto 100.000 dollari per beneficenza… in un’ora! Guarda il video

Keegan Hall è un maestro del disegno, capace di creare incredibili ritratti iperrealistici usando solo le sfumature e la precisione di tratto della matita nera. È anche una storia di talento e autenticità che rappresenta lo spirito alternativo e sempre innovativo della sua città, Seattle, dove è nato 39 anni fa. Keegan ha disegnato fin da bambino, poi ha deciso di dedicarsi al mondo della tecnologia lavorando in diverse start-up di Seattle e non ha più preso in mano la matita fino al giorno della scomparsa di sua madre nel 2015.

L’arte è diventata una cura per superare il dolore, e i disegni un modo per trasformare in icone su carta alcuni dei personaggi più famosi di Seattle e legare la loro immagine a raccolte fondi per cause benefiche. Keegan ha cominciato con Richard Sherman, giocatore della squadra di football Seattle Seahawks: ha fatto il suo ritratto e l’ha messo all’asta, raccogliendo 300.000 dollari in un solo giorno per Blanket Coverage Foundation, la fondazione benefica creata da Sherman. Poi sono arrivati il quarterback Russell Wilson, Gary Payton della squadra di basket Seattle Sonics, il rapper Macklemore e molti altri.

Un giorno durante un’intervista video con Seattle Refined, Keegan Hall ha detto: «Mi piacerebbe lavorare con Eddie Vedder, perché so che lui e sua moglie sono da sempre molto impegnati in progetti benefici». Ha postato a clip sui suoi social e dopo pochi giorni ha ricevuto un messaggio da parte di Jill Kristin McCormick, la moglie di Eddie Vedder: «Fantastico. Chiedo a Ed». Inizia così un’amicizia e una collaborazione per il progetto EB Research sulla ricerca contro una malattia genetica che colpisce l’infanzia.

Keegan Hall prende ispirazione da una foto di Eddie Vedder scattata da Danny Clinch e realizza un disegno autografato da Eddie che raccoglie 100.000 dollari in una sola ora. «Sono anche io un fan dei Pearl Jam e so quanto possano essere appassionati» ha detto Keegan, «Ma questa partecipazione all’asta è andata oltre ogni aspettativa. Spero si possa ripetere, e raccogliere molti più soldi da destinare in beneficenza».

Fonte : Virgin Radio