Sanremo, Loredana Bertè incanta con medley. Sul palco una scarpa rossa contro femminicidi

L’artista calabrese si è esibita con i suoi più grandi successi, da “Non sono una signora” a “Sei bellissima”. Ma ha portato sul palco anche una scarpa rossa, simbolo delle manifestazioni contro la violenza sulle donne. Per lei una standing ovation registrata in tv e l’apprezzamento sui social anche da parte della ministra per le Pari opportunità Elena Bonetti

Un salto nel passato con un medley dei suoi più grandi successi, ma anche uno nel presente con l’ultimo suo brano. Loredana Bertè, mai banale, sul palco dell’Ariston da ospite della prima serata della 71esima edizione del Festival porta anche una denuncia contro la violenza sulle donne, con una scarpa rossa, simbolo delle manifestazioni contro i femminicidi, davanti a lei (SANREMO 2021, TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE – IL RACCONTO DELLA PRIMA SERATA – LO SPECIALE).

Dal medley dei grandi successi all’ultimo brano

Sanremo 2021, look della prima serata: da Matilda De Angelis a Noemi

Loredana Bertè ha ripercorso la sua carriera con un medley di Mare d’inverno, Dedicato, Non sono una signora, Sei bellissima. “Grazie per avermi permesso di portare il messaggio contro la violenza sulle donne. Al primo schiaffo bisogna denunciare”, ha detto Loredana Berté prima di congedarsi con il suo ultimo brano Figlia di

La standing ovation in tv e sui social

La sua esibizione è stata salutata in tv da una standing ovation registrata a Sanremo nel 1994 a sanare l’assenza di pubblico dovuta all’emergenza Covid. Standing ovation che arriva anche sui social. Con una serie di commenti positivi per l’artista settantenne: “Loredana, sei arte, poesia, leggenda. Questo medley è praticamente storia della musica italiana”. Apprezzamento anche dalla ministra per le Pari opportunità Elena Bonetti, che su Twitter, in riferimento alla denuncia contro la violenza sulle donne, scrive: “Grazie Loredana Bertè #LiberaPuoi #Sanremo2021”.

Fonte : Sky Tg24