Everton-Southampton 1-0: gol e highlights. Ancelotti a -2 dalla Champions

Settimo posto, tre squadre davanti, ma anche due soli punti di ritardo dalla zona Champions con una partita da recuperare rispetto alle tre che la precedono in classifica (il Liverpool a pari punti, il Chelsea quinto a +1 e il West Ham quarto a +2). L’Everton di Carlo Ancelotti mette nel mirino l’Europa dei big con tre punti che portano la firma di Richarlison. Basta infatti una rete del brasiliano – l’undicesima stagionale – su assist di Sigurdsson per la vittoria. Poi una rete annullata dal Var a Keane al 26′, e qualche brivido nel finale: un destro di Djenepo sfiora il palo a dieci minuti dal termine, mentre Pickford chiude in uscita solo contro Vestergaard a un minuto dal novantesimo. Per i toffees seconda vittoria di fila dopo quella nel derby cittadino contro il Liverpool e piccolo record: con 43 punti l’Everton ha raggiunto il suo massimo punteggio dopo 25 giornate di Premier dalla stagione 2013-14 (in quel caso 45), annata poi chiusa al quinto posto. Per il Southampton arriva invece l’ottava sconfitta nelle ultime nove giornate (tra cui il 9-0 subito dallo United): l’ultimo successo risale al 4 gennaio, curiosamente contro i campioni in carica del Liverpool.

Le statistiche della partita

Nonostante la sconfitta, il Southampton ha avuto il controllo del match: ha avuto un maggior possesso palla (53%), ha effettuato più tiri (9-7), e ha battuto più calci d’angolo (10-4).

Gli ospiti hanno completato con successo più passaggi dell’avversario (354-302): si sono distinti Stuart Armstrong (59), James Ward-Prowse (54) e Bednarek (46). Per i padroni di casa, Michael Keane è stato il giocatore più preciso con 40 passaggi riusciti.

Richarlison è stato il giocatore che ha tirato di più per l’Everton: 3 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Southampton è stato Moussa Djenepo a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte.

Nell’Everton, l’attaccante Dominic Calvert-Lewin è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (14 sui 25 totali) e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (57%). Il difensore Jan Bednarek è stato invece il più efficace nelle fila del Southampton con 11 contrasti vinti (16 effettuati in totale).

Il tabellino

EVERTON: J.Pickford, M.Holgate, L.Digne, M.Keane, B.Godfrey, G.Sigurdsson (Cap.), A.Doucouré, André Gomes, Allan, Richarlison, D.Calvert-Lewin. All: Carlo Ancelotti

A disposizione: K.John, A.Iwobi, N.Broadhead, Bernard, N.Nkounkou, J.King, João Virgínia, T.Onyango, R.Astley.
Cambi: A.Iwobi <-> A.Tavares Gomes (87′), J.King <-> R.de Andrade (91′)

SOUTHAMPTON: F.Forster, J.Vestergaard, J.Bednarek, R.Bertrand, M.Salisu, S.Armstrong, M.Djenepo, N.Redmond, J.Ward-Prowse (Cap.), C.Adams, D.Ings. All: Ralph Hasenhüttl

A disposizione: W.Ferry, C.Watts, J.Stephens, A.Jankewitz, K.Ramsay, D.N’Lundulu, A.McCarthy, N.Tella, K.Chauke.
Cambi: N.Tella <-> M.Salisu (63′), D.N’Lundulu <-> C.Adams (77′), C.Watts <-> N.Redmond (88′)

Reti: 9′ Richarlison.
Ammonizioni: S.Armstrong, N.Tella

Stadio: Goodison Park
Arbitro: Martin Atkinson

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Fonte : Sky Sport