Incendio al centro commerciale a Darfo Boario, il fumo invade ristoranti e negozi: 4 intossicati

Paura nel tardo pomeriggio di ieri a Darfo Boario Terme, in provincia di Brescia. Un incendio è divampato all’interno del centro commerciale Adamello. A prendere fuoco, come documentato anche da un video, è stato una delle giostrine per bambini che funziona a gettoni. Dall’incendio si è sprigionata una densa nuvola di fumo che in poco tempo ha invaso tutta la galleria commerciale.

Quattro persone sono rimaste lievemente intossicate

Al momento del rogo, avvenuto attorno alle 18.30, nel centro commerciale c’erano poche persone. Di domenica, così come tutti i festivi e prefestivi, nelle strutture di questo tipo infatti tutti i negozi che vendono beni non essenziali (alimentari, farmacie e parafarmacie) sono chiusi, anche nella zona gialla in cui fino a ieri si trovava la Lombardia (che da oggi è arancione). Tuttavia sarebbero 4 le persone rimaste intossicate a causa del fumo: sono state soccorse dal personale sanitario del 118, intervenuto a bordo di un’ambulanza. I quattro intossicati, tre ragazzi di 19, 22 e 24 anni e una giovane donna 41enne, non hanno comunque avuto bisogno di essere trasportati in ospedale.

Il centro commerciale è stato dichiarato inagibile

Le fiamme, che si sono originate probabilmente a causa di un corto circuito, sono state spente in pochi minuti dai vigili del fuoco, chiamati da alcuni dipendenti del McDonald’s presente all’interno del centro commerciale. Dopo aver domato il rogo e messo in sicurezza l’area dell’incendio i pompieri hanno dichiarato inagibile il centro commerciale, che nella mattinata di oggi dunque non ha potuto riaprire. Sul posto sono intervenuti per i rilievi anche i carabinieri della compagnia di Breno.

Fonte : Fanpage