Paura sulla Colombo: insegue la sua ex, sperona l’auto e la picchia

Paura sulla via Cristoforo Colombo dove sabato, un uomo ha inseguito la sua ex, speronando l’auto, per poi farla scendere e picchiarla. Un’aggressione davanti a diversi testimoni che è sfociata nell’arresto di un 68enne, finito ai domiciliari. 

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, sin dal 2017 aveva dato vita a comportamenti violenti e vessatori nei confronti della propria ex moglie, tanto da portare la donna a vivere in uno stato di continuo terrore. I carabinieri, dopo averlo bloccato, hanno ricostruito l’intera vicenda, accertando come il comportamento del 68enne era stato reiterato nel tempo.

Nel corso degli anni è infatti passato dagli insulti, alle minacce di morte fatte anche impugnando un fucile, culminando con l’inseguimento automobilistico di sabato, al termine del quale dopo avere più volte tamponato l’auto condotta dalla donna ed averla fatta scendere, l’ha violentemente aggredita a calci e pugni, costringendola a recarsi presso il locale pronto soccorso.

Il magistrato, prendendo atto della ricostruzione dei fatti presentata dai militari, ha immediatamente disposto l’arresto dell’uomo che è stato ristretto presso la propria abitazione di Acilia.

Fonte : Roma Today