Rocco Casalino in lacrime da Mara Venier: l’amata madre e il padre violento

Rocco Casalino scatenato in questi giorni in televisione per presentare il suo libro “Il Portavoce”, come gli ha fatto ironicamente notare Mara Venier oggi pomeriggio a Domenica In. Nel salotto Rai Rocco Casalino si è raccontato da un punto di vista più personale e meno politico: ha parlato del difficile rapporto con il padre e della vita da emigrato in Germania, commuovendosi quando ha visto il video che l’amata mamma ha registrato per lui. Un commovente messaggio che ha lasciato Casalino con il groppo in gola in diretta, rendendogli difficile continuare parlare. “Il dolore più grande che mi porto dentro è non essere riuscito a difenderla, lui mi sembrava un gigante, noi avevamo davvero paura di morire”, ha detto Casalino. E ancora: “È come se fosse una figlia, la figlia che non ho”.

CLICCA QUI PER GUARDARE LA PUNTATA COMPLETA DI DOMENICA IN CON OSPITE ROCCO CASALINO

[embedded content]

Rocco Casalino: “Sgarbi come marito? Mai. Berlusconi sì. E Fabrizio Corona…”

Chi sceglierebbe Rocco Casalino come possibile marito tra Vittorio Sgarbi, Silvio Berlusconi e Fabrizio Corona? Glielo ha chiesto Nunzia De Girolamo, che nelle prime due puntate del salotto di ‘Ciao Maschio’ a abituato i suoi spettatori a simpatiche provocazioni. Nella puntata andata in onda ieri sera su Rai1, ai tre uomini in studio è toccato mettersi nei panni di una donna e scegliere un ipotetico marito tra Vittorio Sgarbi, Fabrizio Corona e Silvio Berlusconi.

A questo domanda Rocco Casalino ha risposto con convinzione: “‘Sicuramente non vorrei mai come marito Vittorio Sgarbi. Mai. Lo trovo fastidioso e riprovevole, e sgradevole anche esteticamente. Sicuramente Berlusconi tutta la vita, anche Corona niente male'”. “Quindi Berlusconi marito e Fabrizio Corona amante?” ha sintetizzato la De Girolamo. Casalino ha risposto: “Esatto”.

Casalino: per 2 mln lavorerei per Berlusconi, mai con Renzi

Non solo. Rocco Casalino in queste ore è scatenato con le dichiarazioni. Oltre a “Ciao maschio”, è stato intervistato dall’inviato di Striscia la notizia per una puntata che andrà in onda domani alle 20.35 su Canale 5. Casalino ha dichiarato che farebbe il portavoce di Silvio Berlusconi, ma solo per due milioni di euro, mentre non lavorerebbe mai per Matteo Renzi. “Per 2 (milioni) ci vado, perché l’immagine pubblica di Berlusconi si può recuperare. Ma non lofarei mai per Matteo Renzi, per nessuna cifra. Non mi sentirei moralmente di prendere i soldi, perché la sua immagine pubblica è irrecuperabile. Renzi dopo quello che ha fatto dovrebbe sparire dalla vita politica per l’eternità”.

Infine, a proposito del suo libro autobiografico, “Il Portavoce” (Ed. Piemme), Casalino ha dichiarato: “Ha venduto più di Obama. Sono più in alto in classifica”, ha detto. 

Fonte : Affari Italiani