Festa alla Darsena di Milano: decine di ragazzi ballano e bevono (molti senza mascherina)

Decine di ragazzi bevono, ballano, molti sono senza mascherina alla Darsena di Milano. Sabato 27 febbraio in uno dei luoghi simbolo della movida milanese all’ora dell’aperitivo, quando però tutti i bar non solo dovrebbero essere chiusi, ma neanche dovrebbero vendere alcolici da asporto. E tutto a poco più di 24 ore dal nuovo ingresso di tutta la Lombardia in zona arancione dato l’aumento dei contagi da coronavirus. Non sembrerebbe esserci traccia, in zona, dei servizi anti-assembramento disposti dalla questura di Milano con la collaborazione della polizia, dei carabinieri, della polizia locale e della guardia di finanza.

I controlli anti-assembramento a Milano

Nel pomeriggio sono stati pattugliati i principali luoghi del centro cittadino come la Galleria Vittorio Emanuele II, Piazza Duomo, Corso Vittorio Emanuele, Piazza San Babila, Corso Garibaldi, Corso Como, via Mercanto, Piazza Cordusio, via Dante e proprio la zona della Darsena e dei Navigli. Ai Navigli, tra l’altro è stato necessario regolamentare l’accesso all’area. Nel pomeriggio di oggi, inoltre, sono stati effettuati servizi in più parti della città per prevenire, fa sapere la questura, “episodi di contrapposizione violenta fra gruppi di giovanissimi, per lo più minori, i quali, negli ultimi tempi, sono soliti aggregarsi in luoghi pubblici, per poi sfidarsi fisicamente. Questo pomeriggio l’attenzione è stata rivolta, oltre che alla piazza Duomo, ove tali episodi erano stati registrati e subito contenuti nelle scorse settimane, sulla zona San Siro, ove, secondo quanto captato dalle forze dell’ordine nei giorni scorsi, si erano dati appuntamento due gruppi contrapposti di giovani per “regolare” pregressi dissidi”. Qualcosa, evidentemente, deve essere sfuggito nella zona della Darsena, perché, come dimostra il video, decine di giovanissimi sono stati filmati mentre ballavano e molti di loro con drink in mano, senza mascherina e senza rispettare le regole sul distanziamento interpersonale.

Fonte : Fanpage