Dzeko meglio di Totti: è il miglior marcatore della Roma in Europa

Ha perso la fascia da capitano ma non la sua capacità, quella di fare gol. Ancora un record per Edin Dzeko, che con la rete siglata all’Olimpico contro il Braga ha superato Francesco Totti divenendo il migliore marcatore con la maglia dell’As Roma nelle competizioni europee. Una rete cha ha spianato la qualificazione agli ottavi di finale dell’Europa League per la compagine di mister Fonseca. Unica macchia nella serata del cigno di Sarajevo un infortunio, che ha costretto il numero 9 bosniaco ad uscire dal campo anzitempo, con Dzeko che probabilmente sarà costretto a saltare la partita che domenica sera vedrà i giallorossi affrontare all’Olimpico il Milan.

A celebrare il record di Dzeko la Uefa e la Uefa Europa League con due post sui propri profili social: “Edin Džeko è diventato il miglior marcatore della Roma nelle competizioni europee, superando Francesco Totti”, ed ancora “in Džeko overtakes Francesco Totti as Roma’s all-time top scorer in European competition with 29 goals (group stage to final)”. 

Gol realizzato da Dzeko che lo ha portato a superare il giocatore simbolo della Roma in questa speciale classifica, con capitan Totti rimasto a quota 28 reti. Come si legge infatti sul sito ufficiale della società di Dan Friedkin: “Edin Dzeko è diventato il giocatore della Roma ad aver segnato più gol nelle competizioni europee (escluse le gare di qualificazioni): 29 reti, superando Francesco Totti (28)”.

Dunque ancora un record, con l’attaccante bosniaco che con quello contro la compagine portoghese ha realizzato il gol numero 117 con la maglia dell’As Roma. Attaccante diventato il terzo marcatore della storia dei giallorossi di tutti i tempi, secondo solamente al bomber per antonomasia, Roberto Pruzzo (138 gol) ed all’irraggiungibile Francesco Totti (307 i gol siglati dall’ex numero 10 giallorosso).

Reti con la casacca giallorossa che Dzeko aveva cominciato a segnare dal suo esordio all’Olimpico con i giallorossi. Era infatti il 30 agosto del 2015 quando il bomber bosniaco siglò la sua prima rete con la maglia della Roma. Un colpo di testa imperioso, a surclassare Giorgio Chiellini, poi la corsa sotto la Curva Sud. Da allora sono passati oltre 5 anni e Edin Dzeko non si è più fermato.

Vizio del gol che Edin Dzeko ha sempre avuto anche quando indossava altre maglie. Con la doppietta siglata al San Paolo di Napoli nel marzo del 2018 era infatti diventato il primo calciatore ad aver segnato almeno 50 goal in tre dei cinque maggiori campionati d’Europa, 66 con il Wolfsburg in Bundesliga e 50 con la maglia del Manchester City in Premier League. 

Fonte : Roma Today