Congo, ribelli Fdlr accusano i militari

8.51
I ribelli hutu ruandesi delle Forze democratiche per la liberazione del Ruanda (Fdlr),che Kinshasa ha indicato come responsabili dell’agguato in Congo in cui sono morti l’ambasciatore italiano Luca Attanasio e il carabiniere Vittorio Iacovacci, negano ogni coinvolgimento.
Le Fdlr,si legge in un loro comunicato, “dichiarano di non essere coinvolte in alcun modo”.Parlando di “accuse affrettate”.E affermano: “Le responsabilità di questo spregevole assassinio sono da ricercare nelle fila degli eserciti”.
Fonte : Televideo