Il Barcellona sul contratto di Messi: “Azioni legali per la pubblicazione. Pieno sostegno a Leo”

Il Barcellona ha voluto chiarire la sua posizione in merito al faraonico contratto stipulato nel 2017 con Lionel Messi costato oltre 500 milioni di euro negli ultimi 4 anni al club blaugrana e pubblicato oggi dal quotidiano spagnolo El Mundo:

“Viste le informazioni pubblicate oggi sul quotidiano El Mundo in relazione al contratto professionale firmato tra l’ FC Barcelona e il giocatore Lionel Messi – si legge infatti nella nota diramata dal Barcellona sul suo sito ufficiale , il Club si rammarica che sia stato divulgato pubblicamente, trattandosi di un documento esclusivamente privato disciplinato dal principio di riservatezza tra i partiti.

L’ FC Barcelona nega categoricamente ogni responsabilità per la pubblicazione di questo documento e intraprenderà le opportune azioni legali contro il quotidiano El Mundo , per i danni che potrebbe causare in seguito a questa pubblicazione.

L’ FC Barcelona esprime il suo pieno sostegno a Lionel Messi , in particolare per ogni tentativo di screditare la sua immagine e danneggiare il tuo rapporto con l’entità in cui si è formato sportivo, per diventare il miglior giocatore nella storia del calcio”.

Il comunicato del Barcellona arriva in seguito alle insistenti voci circolanti in Spagna secondo le quali sarebbe stato lo stesso club catalano a fornire a El Mundo l’esclusivo documento con gli accordi presi nel novembre 2017 con Lionel Messi pubblicato oggi in prima pagina con l’obiettivo di giustificare il quasi certo addio del sei volte Pallone d’Oro al termine di questa stagione. Ma anche per proteggersi dall’eventuale chiamata in giudizio da parte dello stesso Messi per violazione delle clausole di riservatezza.

Da quanto si apprende infatti anche i legali di Leo Messi sarebbero pronti ad intentare una causa contro il quotidiano spagnolo che ha reso pubbliche le cifre del suo contratto ma anche contro chiunque abbia divulgato quelle informazioni citando in giudizio le uniche persone che erano a conoscenza di tutti quei dettagli, ossia Josep Maria Bartomeu e Óscar Grau , incaricati di firmare il contratto con il giocatore, e Carles Tusquets, presidente ad interim del club che, insieme ad altri due dipendenti del club blaugran, era a conoscenza di questo documento che era protetto da numerose clausole di riservatezza.

Fonte : Fanpage