Christian Bale compie 47 anni: auguri a un interprete straordinario

La sua carriera nel mondo del cinema è iniziata quando era ancora pre-adolescente, all’età di 13 anni, quando venne scelto da Steven Spielberg come protagonista del suo bellissimo L’impero del Sole del 1987, e oggi l’amatissimo e sempre ottimo Christian Bale compie la bellezza di 47 anni, 35 dei quali vissuti sul grande schermo.

Dopo l’exploit sotto la guida di un maestro come Steven Spielberg, Bale continuò a crescere e maturare sotto l’egida della Settima Arte tra un Kenneth Branagh e una Jane Campion, tornando sulla bocca di critici entusiasti nel 2000, all’età di 26 anni con l’eccezionale American Psycho di Mary Harron, tratto dall’omonimo e controverso romanzo di Bret Easton Ellis.

Iniziò qui la scalata a Hollywood che lo portò poi a interpretare ruoli marginalmente diversi l’uno dall’altro tra Il Regno del Fuoco e L’uomo senza sonno di Brad Anderson, che gli valsero l’appellativo di trasformista, capace di grandi cambiamenti fisici in poco tempo, persino rischiosi. Il grande salto arriva però nel 2005 grazie al Batman Begins di Christopher Nolan e da quel momento la sua carriera si fa più intensa e autoriale.

Nonostante diverse nomination sempre e comunque meritate, Christian Bale in 35 anni di carriera ha vinto un solo Academy Awards come Miglior Attore non Protagonista, per la precisione grazie alla sua bellissima e intensa interpretazione nel The Fighter di David O. Russell.

Rivedremo Christian Bale sul grande schermo il prossimo anno, nell’attesissimo Thor: Love and Thunder di Taika Waititi, dove vestirà i panni del villain Gorr il Macellatore di Dei.

Fonte : Everyeye