Guardiani della Galassia 3: gli ultimi aggiornamenti sulle riprese del film di James Gunn

Mentre i membri dei Guardiani della Galassia si trovano in Australia per le riprese di Thor: Love and Thunder, scopriamo dei nuovi dettagli sulla produzione del terzo capitolo grazie a un nuovo report di Murphy’s Multiverse.

Stando al sito, solitamente ben informato su tutto ciò che circonda il mondo del MCU, la produzione di Guardiani della Galassia vol. 3 verrà svolta almeno in parte nel Regno Unito, con le riprese principali che dovrebbero iniziare nella seconda metà del 2021 una volta che James Gunn avrà terminato i lavori su Peacemaker, la serie spin-off di The Suicide Squad in arrivo su HBO Max che vedrà come protagonista il personaggio di John Cena.

La seconda avventura dei Guardiani è stata girata negli Stati Uniti, ad Atlanta, ma la produzione del primo capitolo si è svolta ai Shepperton Studios e ai Longcross Studios del Regno Unito, gli ultimi dei quali dovrebbero ospitare anche le riprese dell’atteso Doctor Strange in the Multiverse of Madness di Sam Raimi.

A proposito del nuovo film incentrato sul Dio del Tuono di Chris Hemsworth, sono stati avvistati in Australia Chris Pratt (Star-Lord), Dave Bautista (Drax), Karen Gillian (Nebula) e l’interprete “fisico” di Rocket. Nel frattempo, Gunn ha confermato di stare collaborando con Taika Waititi per Thor: Love and Thunder.

Fonte : Everyeye