Gf Vip, Andrea incontra il padre Walter Zenga: “Ci siamo rifatti una famiglia, ma la porta rimane sempre aperta”

Redazione 29 gennaio 2021 22:39

“Ciao papà” e “Ciao Andrea, come va?” queste le prime parole che si sono scambiati padre e figlio quando si sono visti nel giardino della Casa del Gf.

“Mi hai fatto venire qui da Dubai – ha raccontato Walter -, io ho grande rispetto di te e di quello che dici e so che quello che dici lo pensi, ma non ho mai avuto tutti gli insulti che ho avuto in questi giorni, neanche durante i derby. La verità a mio avviso è quella che viene raccontata. Tu hai detto una cosa: che non hai ricordi d’infanzia, io li ho – qui è intervenuto Andrea affermando “eh ma te eri grande” -. Sì, io sono grande ma adesso lo sei anche tu. Sai che con il lavoro che ho fatto, non voglio giustificarmi e non voglio dire di non avere colpe, però ero sempre in giro e ti dico solo una cosa e la facciamo finita: quando esci da qua io ti aspetto, io ci sono e ci sono sempre stato. Decidi tu dove incontrarci a Madrid, vieni a Dubai ci incontriamo e poi quale sarà la tua decisione e la mia la prenderemo”.

Ma Andrea non sembra molto convinto, forse l’emozione non gli ha permesso di sciogliersi, e ha incalzato subito il padre chiedendogli se fosse andato a parlare anche con Nicolò (suo fratello ndr), ma Walter preferisce non parlare di chi non è presente. “Il mio discorso è chiaro, forse pretendo qualcosa di troppo rispetto a quello che tu puoi darmi, io parlo anche per Nicky, siamo in due”. “Parliamo io e te – ha ribattuto Zenga -, se ci mettiamo a parlare di altre persone non è corretto perché gli altri non ci sono”, “bastava un messaggio o una chiamata” ha risposto Andrea.

“E’ vero a volte non ci sono stato – ha ammesso Walter -, ma non mi sembra che tu mi abbia mai scritto”, “Se avessi visto la voglia dall’altra parte forse l’avrei fatto – così gli ha risposto il figlio -, va bene se mi inviti a Dubai, ma potresti venire a vedere dove vivo, quali sono i miei amici”. 

Il confronto è continuato con Walter che ha sottolineato quanto per lui sia stato difficile conciliare il lavoro e l’essere padre e che dai 14 anni in su si è grandi e ci si può venire più incontro. “Andrea è diventato il mio migliore amico, lui mi dava tutte le informazioni su di voi”, “Non è che mi fa stare meglio sapere che c’era un intermediario”, Andrea è il compagno della madre del concorrente del Gf.

Entrambi hanno concordato sul “lasciarsi una porta aperta” al di fuori del programma, ma entrambi sono rimasti fermi sulle proprie posizioni: l’ex portiere dell’Inter affermando che “i figli devono fare qualcosa”, il gieffino sottolineando che sarebbe bastato un piccolo passo del padre o talvolta un interessamento maggiore.

Alla fine del confronto Walter ha detto una frase molto forte per un padre: “Lui ha avuto la fortuna di crearsi una famiglia con altre persone e io ho avuto la fortuna di crearmene un’altra con altre persone”. Alfonso Signorini gli chiede chi abbia vinto la partita: “Non si parla di partite tra padre e figlio, ci vediamo fuori” ha concluso.

La reazione di Andrea dopo l’incontro con il padre

Il pianto di Andrea dopo l’incontro con il padre ha scatenato il web. Sono molti i commenti contro la produzione del Gf Vip e contro Walter.

La risposta di Nicolò Zenga

Il fratello maggiore di Andrea, Nicolò, non ha potuto non esprire la sua vicinanza al fratello e così sui social ha scritto:

nicolo-zenga-2

Fonte : Today