[SPOILER] Captain Marvel, il destino di un personaggio svelato nel quarto episodio di WandaVision

Disponibile su Disney+ da questa mattina, il quarto episodio di WandaVision ha portato avanti l’arco narrativo di un personaggio introdotto in un altro titolo del Marvel Cinematic Universe, ovvero Captain Marvel.

Attenzione, seguono spoiler su WandaVision.

Come molti di voi avranno già capito, stiamo parlando di Maria Rambeau, la migliore amica di Carol Denvers interpretata nel film del 2019 da Lashana Lynch (No Time To Die). Maria è la madre di Monica Rambeau, l’agente dello S.W.O.R.D. che abbiamo conosciuto da bambina in Captain Marvel, ed è proprio grazie a quest’ultima che veniamo a scoprire che fine ha fatto il personaggio dopo gli eventi della pellicola.

Nell’incipit della puntata scopriamo infatti che Monica, ora cresciuta e diventata un’agente dell’agenzia che nei fumetti si occupa di attività extraterrestri, è stata una delle vittime dello schiocco di Thanos, il cosiddetto “blip”. Ritornata in vita grazie alle eroiche gesta degli Avengers, Maria si trova in ospedale, dove viene a sapere da un’infermiera che la madre è morta tre anni prima di cancro. Ricordiamo che la vita dopo il blip è andata avanti per 5 anni prima che Hulk riuscisse a riportare tutti in vita grazie alle Gemme dell’Infinito.

Per altri approfondimenti, qui potete trovare la nostra recensione di WandaVision 1×04.

Fonte : Everyeye