È stata annunciata la data di uscita del nuovo Justice League

Negli Stati Uniti e in alcuni paesi europei (purtroppo, non l’Italia), con una lunghezza monstre di quattro ore, il tanto atteso Snyder’s Cut arriverà il 18 marzo. La speranza è di bissare il successo ottenuto con Wonder Woman 1984

Dopo anni di richieste, petizioni, ipotesi, voci, conferme e smentite, ecco finalmente la certezza: il film di supereroi Justice League uscirà negli Stati Uniti, questa volta nella versione integrale come l’aveva pensata in origine il regista Zack Snyder, il 18 marzo. Negli scorsi mesi si era parlato di un debutto nella prima parte del 2021 e in queste ore è arrivata la conferma definitiva. Il cosiddetto Snyder’s Cut, come annunciato in precedenza, sarà ospitato dalla piattaforma di streaming americana Hbo Max.

Ripristinato nella sua sceneggiatura originale dopo che nel 2017 era uscito nelle sale profondamente tagliato e rivisto da Joss Whedon (subentrato in corsa a Snyder, ritiratosi dopo il suicidio della figlia), il film avrà una durata monstre di quattro ore. La sinossi ufficiale appena resa nota: “Determinato ad assicurarsi che il sacrificio di Superman non sia stato vano, Bruce Wayne si allea con Diana Prince per reclutare un team di metaumani e proteggere il mondo da incombente minaccia di catastrofe”. Continua: “L’obiettivo si rivela più difficile del previsto, dato che ogni recluta deve affrontare i demoni del proprio passato per formare una lega di supereroi senza precedenti. Una volta riuniti, Batman, Wonder Woman, Aquaman, Cyborg e Flash potrebbero essere arrivati troppo tardi per salvare il pianeta da Steppenwolf, DeSaad e Darkseid”.

Dunque, la nuova Justice League, che vede il ritorno del cast originale formato da Ben Affleck, Henry Cavill, Gal Gadot, Jason Momoa, Ray Fisher ed Ezra Miller, debutterà negli Stati Uniti in streaming, ma sarà disponibile anche nei paesi europei in cui è presente il servizio Hbo (non l’Italia, purtroppo, dove ancora non ci sono notizie sull’uscita). Per Hbo Max sarà un asso fortunatissimo da giocare, dopo che già Wonder Woman 1984 – così come tutti gli altri film Warner previsti per il 2021 – aveva debuttato a Natale in contemporanea nelle sale e online. Il film con Gal Gadot ha raccolto nella sua prima settimana, secondo i dati Nielsen, 14,9 milioni di visualizzazioni complete, superando di gran lunga Soul di Disney+ e permettendo a Hbo Max di raggiungere l’obiettivo di 17,2 milioni di abbonati.

Fonte : Wired