Oscar 2021 ai nastri di partenza: ecco i primi candidabili, ed è già record

Per gli appassionati della stagione dei premi è quantomeno curioso iniziare a parlare di Oscar solo alla fine di gennaio, ma gli Oscar 2021 faranno storia a sé: con la cerimonia prevista per il 25 aprile, arrivano solo oggi i primi film ad auto-candidarsi per la sezione ma è già un nuovo record.

Stiamo parlando nello specifico di tre categorie, tutte di grande rilievo, quelle per il miglior film d’animazione, il miglior film internazionale e il miglior documentario.

Per quanto riguarda il documentario, all’Academy sono stati presentati un numero record di 238 film contendenti, cifra che supera il precedente primato di 170 film stabilito nel 2017. Tra le foto spicca Time di Amazon Studios, che ha vinto al Los Angeles Film Critics Association, il National Board of Review e il Premio New York Film Critics Circle per il miglior documentario, e si presenta come il primo film dai tempi di Stories We Tell di Sarah Polley (2012) a vincere i tre grandi premi della critica (ma all’epoca il film della Polley non ottenne la nomination agli Oscar). Le votazioni inizieranno l’1 febbraio e il 9 dello stesso mese saranno annunciati i 15 film rimasti, dai quali emergerà la cinquina di nominati ufficiali.

Per i film d’animazione sono invece 27 i lungometraggi presi in esame, meno rispetto al record di 32 film dello scorso anno. Tra questi il favorito Soul della Pixar, che ha ottenuto più di 18 vittorie dai premi della critica, ma troviamo anche Onward, Over the Moon di Netflix, Trolls: World Tour e Wolfwalkers di Apple TV+: qui le votazioni si terranno invece il 5 marzo.

Altro record invece grazie ai lungometraggi internazionali, con ben 93 paesi diversi rispetto ai 92 del 2017: anche nel 2020 agli Oscar arrivarono 93 nazioni, ma il numero fu abbassato a 92 a causa della squalifica di Lionheart, il candidato per la Nigeria. In questa categoria il favorito numero uno sembrerebbe al momento Another Round di Thomas Vinterberg con protagonista Mads Mikkelsen.

La strada è ancora lunga, ma come al solito vi guideremo passo passo per ogni retroscena, curiosità e annuncio.

Per altre letture:

Fonte : Everyeye