Rocco Siffredi: “Non mi sento più a mio agio di fronte al corpo di una ragazza”

Redazione 29 gennaio 2021 14:56

Reduce dal premio AVN Awards, una sorta di Oscar del Porno, come miglior interprete maschile straniero e uno come miglior scena a due, Rocco Siffredi si lascia andare ad alcune confessioni circa il suo rapporto con la professione che esercita da ormai trent’anni. 

Siffredi racconta la soddisfazione per i riconoscimenti ottenuti, ma non nega che, a 57 anni compiuti, l’approccio al mestiere è ben diverso: “Tanti mi chiedono ma come fai ancora a fare queste performance… La verità è che non vorrei mai arrivare a dire che non ce la faccio più… D’altra parte da qualche anno mi guardo allo specchio e mi dico: ma che ci fai tu con le ventenni… Non mi sento più a mio agio davanti al corpo di una ragazza…”. 

Nella vita di tutti i giorni l’amore è Rózsa Tassi, ex modella ed ex attrice pornografica ungherese naturalizzata italiana, da cui ha avuto due figli, Leonardo e Lorenzo: “Ho avuto una compagna super intelligente”, spiega al Corriere, “si chiama Rozsa e non ha mai cercato di farmi cambiare idea. Abbiamo fatto la strada insieme. L’importante (con i figli, ndr) è non far finta, non giustificarsi. I miei figli dicono che sono fortunato a fare quel che mi piace nella vita…”. 

Rocco Siffredi positivo al coronavirus: come è avvenuto il contagio? 

Fonte : Today