Infortuni mortali,Inail:nel 2020 +16,6%

12.20
Nel 2020 le denunce di infortunio mortale sono state 1.270, in aumento del 16,6% rispetto al 2019. Lo ha comunicato l’Inail. Gli infortuni sul lavoro sono stati 554.340, in calo del 13,6% rispetto all’anno prima.
Secondo l’Istituto, i dati dello scorso anno “sono fortemente influenzati dall’emergenza Coronavirus”. Infatti, la diminuzione delle denunce di infortunio risente del lockdown e della riduzione delle attività per contenere la pandemia, e l’aumento dei casi mortali è legato alle infezioni da Covid-19.
Fonte : Televideo