Giornata della Memoria, Fontana: “Olocausto ferita indelebile, tramite conoscenza garantiremo pace”

In occasione della Giornata della Memoria celebrata oggi, mercoledì 27 gennaio, in ricordo di tutte le vittime del nazismo, il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana ha condiviso un post su Facebook per commemorare le vite di chi è stato deportato e ucciso nei campi di concentramento.

Fontana: Conoscenza del passato garantirà futuro di pace

“L’Olocausto è una ferita indelebile nella storia dell’umanità – ha scritto il governatore lombardo -, che in quel momento perdeva l’essenza stessa del suo essere. Memoria e cultura sono preziosi antidoti contro l’odio, contro il male e indispensabili ingredienti per formare uomini e donne capaci di vivere in armonia nel rispetto delle diversità”. Quindi, affinché la pagina più nera della Storia del mondo non si ripresenti mai più, Fontana ha dedicato un pensiero nei confronti dei più giovani, a cui, ha scritto, “dobbiamo trasmettere la conoscenza del passato e la responsabilità del presente” perché “solo così garantiremo un futuro di pace e democrazia”, ha infine chiosato il presidente lombardo.

Bufera su Sala: Greta Thunberg come Anne Frank

Nei giorni scorsi, una scelta errata delle parole ad esprimere un concetto per nulla pertinente, una bufera si era scatenata contro il sindaco di Milano Beppe Sala che aveva accostato la figura di Anne Frank a quella di Greta Thunberg. Uno scivolone che ha provocato reazioni contrarie sia parte dei suoi colleghi del Partito Democratico che dagli esponenti di partiti di centrodestra. Il sindaco di Milano è stato quindi costretto ad una doverosa precisazione per cercare di sedare le polemiche e chiarire il suo pensiero.

Fonte : Fanpage