Wonder Woman 1984 spinge HBO Max: iscritti in aumento dopo la delusione iniziale

Wonder Woman 1984 è stato ben lontano dall’essere il successo di critica a cui Warner Bros. e DC aspiravano: il film con Gal Gadot è stato giudicato negativamente da buona parte dei fan e degli addetti ai lavori, ma nonostante ciò sembra aver comunque raggiunto l’obbiettivo non scontato di far prendere una bella boccata d’aria ad HBO Max.

La piattaforma streaming di HBO non era infatti partita alla grande: nei giorni successivi al suo esordio i numeri parlavano di circa 4 milioni di utenti attivati, praticamente nulla se confrontati alle cifre impressionanti macinate ad esempio da Disney+ sin dalla sua presentazione al pubblico.

Complice la prolungata chiusura delle sale cinematografiche, dunque, HBO Max ha potuto beneficiare dell’esclusiva sul nuovo film con Gal Gadot (oltre che, nelle ultime settimane, sulla già popolarissima serie The Undoing): nel corso degli ultimi giorni del 2020, dunque, la quota di utenti attivati (vale a dire quelli che hanno effettivamente sottoscritto un abbonamento) è salita a circa 17 milioni, una cifra ancora insufficiente ma decisamente più rassicurante.

Stando a Rotten Tomatoes, comunque, Wonder Woman 1984 si presenta come un altro flop per il DC Extended Universe; Patty Jenkins, comunque, resta ottimista e spera che Wonder Woman 1984 spinga i giovani a voler salvare il mondo.

Fonte : Everyeye