Salvini gli citofonò,genitori arrestati

14.30
Arrestati per spaccio e detenzione di droga i genitori del ragazzo a cui Salvini citofonò a casa,su indicazione di una mamma,chiedendo se fosse un pusher.
Gli arresti, al quartiere Pilastro di Bologna, sono stati effettuati dai carabinieri dopo un controllo di strada.
Ottenuto il decreto di perquisizione, nella casa i militari hanno trovato cocaina, hashish e marijuana, con il materiale per lavorarla e smerciarla, oltre a una pistola e a uno storditore.
Il padre del giovane è in cella, la madre agli arresti domiciliari.
Fonte : Televideo