Sanremo 2021, ci sarà Naomi Campbell. Amadeus: “Lei aprirà il Festival”

L’edizione numero 71 della kermesse sanremese vedrà come protagonista la top model inglese, voluta proprio dal direttore artistico: “Sarà la co-conduttrice della prima serata, potrà raccontare ciò che il pubblico non sa”. Durante il concorso saranno dieci le donne che affiancheranno Amadeus, alcune per una sola sera e altre per tutta la durata del Festival

Sarà Naomi Campbell ad aprire il Festival di Sanremo 2021. Ad annunciarlo è stato il conduttore e direttore artistico della kermesse, Amadeus, in un’intervista rilasciata a La Stampa. Dopo il successo dello scorso anno, in co-conduzione con l’amico Fiorello (che è stato confermato anche per questa edizione), Amadeus ha rivelato che dal 2 al 6 marzo sarà affiancato da dieci donne diverse: alcune ci saranno per una sera e altre per tutta la settimana (SANREMO 2021: LA RAI CONFERMA LE DATE).

“Naomi potrà raccontarsi come vuole. Sarà magnifica”

Ornella Vanoni e Giorgia ospiti al Festival di Sanremo

Amadeus è apparso entusiasta della presenza di Naomi Campbell come co-conduttrice durante la serata d’apertura del Festival. La supermodella inglese non avrà però un semplice ruolo di comparsa: “Potrà raccontare ciò che il pubblico non sa e le appartiene. La sua amicizia con Nelson Mandela, le sue battaglie per i diritti civili contro il razzismo. Vedrete, sarà magnifica”, ha detto Amadeus. Oltre alla top model sono già stati svelati i nomi di alcuni ospiti quali Elodie, Achille Lauro, Zlatan Ibrahimovic e Matilda De Angelis ma sugli altri c’è ancora del mistero anche se le voci iniziano a rincorrersi. Amadeus però frena: “I nomi veri quest’anno sono quelli che do io personalmente e ho il piacere di annunciare”.

Chi è Naomi Campbell e il suo legame con l’Italia

Soprannominata la “Venere Nera”, Naomi Campbell è nata a Londra il 22 maggio 1970 da genitori di origini giamaicane. Inizia a lavorare come modella fin da giovanissima e nel 1986 è già sulla copertina di Elle, mentre nel 1988 diventa la prima donna di colore su quella di Vogue. La sua classe e la sua falcata incantano tutti: insieme a Linda Evangelista e Christy Turlington forma il “The Trinity”, il trio che domina il mondo delle passerelle mondiali nei primi anni ’90. Per lei arrivano le sfilate e i contratti con le più prestigiose case di moda al mondo. Forte è anche il suo legame con l’Italia grazie alle strette collaborazioni con diversi stilisti del nostro Paese. Particolarmente stretta l’amicizia con Gianni Versace e con la sorella Donatella, sfila anche per Valentino, Dolce e Gabbana, Roberto Cavalli e altri nomi illustri della moda italiana.

Fonte : Sky Tg24