Cosa è successo tra Lukaku e Ibrahimovic in passato ai tempi del Manchester

Non c’è mai stati un grande rapporto di amicizia tra Romelu Lukaku e Zlatan Ibrahimovic. Nella breve esperienza che hanno fatto insieme ai tempi del Manchester United i due non hanno avuto un legame tranquillo e questo soprattutto per le diverse personalità dei due calciatori. Il belga appena arrivato a Old Trafford, nonostante Ibra non fosse sotto contratto, ha chiesto il permesso a Zlatan per poter indossare la maglia numero 9 e il permesso gli venne accordato. Zlatan ha raccontato così quella telefonata: “Mi ha chiamato dicendomi: ‘Fratello, posso avere la maglia numero 9?’. E io gli ho detto: ‘Non voglio crearti difficoltà, voglio solo che ti senta felice. Per cui è tutta tua. Però io mi prendo la 10′”.

Questo primo approccio molto cordiale da parte di Lukaku lo ha portato a subire successivamente la forte personalità dello svedese, tanto che a fine del 2017 Big Rom era irriconoscibile rispetto a inizio stagione: il belga mostra va un atteggiamento infastidito perché Ibrahimovic aveva cercato di prendere il suo posto come punta centrale in campo ogni volta che è stato chiamato in causa e lo costringeva a sacrificarsi sulla fascia in caso di presenza contemporanea in campo. Nelle prime 11 partite Lukaku aveva messo a segno ben 10 gol mentre nelle successive 10, quando lo svedese si è ristabilito dall’infortunio, sono diventati 4. Questa insoddisfazione si palesò quando Lukaku non esultò ai gol realizzati contro Bournemouth e West Bromwich e anche Rio Ferdinand, storico capitano dei Red Devils, a BT Sports disse la sua su questa situazione: “Avere un grande capocannoniere dietro di te che vuole giocare crea mentalmente tanta pressione. A volte alcuni giocatori hanno problemi, ma Romelu uscirà da questo impasse però penso che il suo problema più grande sia la presenza di Ibrahimovic”.

Ci sarebbe, poi, il famoso aneddoto sugli “stop”: Ibrahimovic raccontò che a Lukaku avrebbe proposto 50 pounds per ogni stop fatto in maniera corretta e in un’intervista dell’ottobre 2019 a La Gazzetta dello Sport parlò così di quella situazione: “Allo United facemmo una scommessa: ‘Ti do 50 sterline per ogni stop giusto’. Lui: ‘E se li azzecco tutti, cosa mi dai?’. ‘Nulla, semplicemente ti rendo un calciatore migliore!’. Per la cronaca, non accettò mai. Forse aveva paura di perdere…”.

Un rapporto che non è mai sbocciato tra i due e il fuoco si è alimentato a colpi di post sui social nei derby dell’anno 2020, prima è Lukaku a punzecchiare Ibra e poi lo svedese si è vendicato nella stagione successiva; fino al litigio nella stracittadina di Coppa Italia. Romelu e Zlatan, amici mai.

Fonte : Fanpage