Precisazioni su scarsa efficacia vaccino Astrazeneca, atteso parere dell’Ema venerdì

Berlino ha smentito quanto pubblicato da alcuni giornali secondo cui il vaccino funzionerebbe soltanto all’8% sugli over-65. Il ministero della Salute: è un equivoco, l’8% è la quota del campione di volontari di età compresa fra i 56 e 69 anni sottoposti alla sperimentazione. Anche la casa produttrice ha definito gli articoli completamente sbagliati. Scienziati Gb: vaccino efficace su tutte fasce età. Ema: valutiamo se distinguere fasce età, attesa per ok entro questa settimana 

Il ministero della Salute tedesco ha smentito le notizie pubblicate da Handelsblatt e da Bild circa una presunta ridottissima efficacia del vaccino Astrazeneca nei confronti degli ultra-sessantacinquenni. Stando ad Handelsblatt il vaccino funzionerebbe soltanto all’8%, ma il dato è stato respinto dalla casa produttrice, che ha definito gli articoli a riguardo completamente sbagliati. Il ministero ha spiegato che ci sarebbe stato un equivoco: l’8% non è la percentuale di persone anziane su cui il vaccino si sarebbe dimostrato efficace, bensì la quota del campione complessivo di volontari di età compresa fra i 56 e 69 anni sottoposti nei mesi scorsi alla sperimentazione preliminare del prototipo (LO SPECIALE VACCINI – I MOTIVI DEI RITARDI NELLE CONSEGNE).

AstraZeneca: sbagliato dato poca efficacia vaccino su anziani 

Covid 19, Pillole di Vaccino (seconda serie): i video

Un portavoce dell’azienda Astrazeneca ha commentato le notizie diffuse da alcuni media tedeschi: “Il dato in base al quale l’efficacia del vaccino anti-Covid Oxford-AstraZeneca sia pari all’8% negli anziani over-65 è completamente sbagliato”. In Gran Bretagna, sottolinea, questa fascia di popolazione è stata inclusa nella vaccinazione senza aggiustamento della dose nell’autorizzazione per l’approvvigionamento di emergenza. Lo scorso novembre, ha aggiunto, “l’azienda ha pubblicato sulla rivista Lancet dati che dimostrano come gli anziani hanno evidenziato una forte risposta immunitaria al vaccino, con il 100% del campione che ha generato anticorpi specifici alla proteina Spike dopo la seconda dose”.

Scienziati Gb: vaccino AstraZeneca efficace su tutte fasce età 

Vaccino Covid, AstraZeneca: “Il nostro efficace al 95%”

Conferme sull’efficacia del vaccino Oxford/AstraZeneca arrivano anche dalla Gran Bretagna. Downing Street, citando il professor Patrick Vallance, consigliere scientifico capo del governo britannico, ha evidenziato che il vaccino si sta rivelando efficace sulle persone di tutte le fasce di età nell’ambito della somministrazione in corso già su milioni di persone nel Regno Unito, primo Paese ad autorizzarlo un mese fa. Vallance ha illustrato ai ministri dati aggiornati secondo cui questo vaccino, come quello Pfizer/BionTech, si mostra “sicuro ed efficace, con una risposta immunitaria analoga su giovani e anziani”. 

Ema: su AstraZeneca valutiamo se distinguere fasce età

La direttrice dell’Agenzia europea del farmaco, Emer Cooke, in un’audizione al Parlamento europeo, ha spiegato che i vaccini di “AstraZeneca e Janssen sono ora sotto esame dell’Ema. Il comitato si riunisce questa settimana, la valutazione di AstraZeneca è in via di finalizzazione e speriamo di dare l’autorizzazione entro questa settimana. Per Janssen invece non abbiamo ancora un calendario preciso”. Cooke ha aggiunto che “sul parere per il vaccino di AstraZeneca, è possibile che venga emessa un’autorizzazione rivolta ad un gruppo di età o per una popolazione più ampia. Non voglio pregiudicare il risultato della valutazione, perché l’analisi scientifica a livello di esperti è ancora in corso”. La decisione è attesa per venerdì, ma sul tavolo degli esperti del comitato dell’Agenzia europea per i medicinali sono arrivati dall’azienda dati che hanno un campione molto ridotto di persone anziane.

Fonte : Sky Tg24