Fiorello: “A Sanremo 2021 avremo il pubblico di C’è posta per te”

Amadeus e Fiorello ospiti di Fabio Fazio a Che tempo che fa non si sbottonano circa le questioni a margine dell’organizzazione del prossimo Festival di Sanremo. Non ci sono sostanziali novità svelate nel corso della diretta di Rai3 del 24 gennaio. Nemmeno i quesiti relativi al pubblico hanno trovato risposta. “Ricordiamo questa cosa importante, me l’ha detta Amadeus: l’Ariston in quelle cinque serate non è più un teatro ma uno studio televisivo. Da pubblico pagante a pubblico pagato è un attimo. Sarà quello: avremo il pubblico di C’è posta per te, gli stessi”, ha dichiarato divertito Fiorello.

“Le idee di Amadeus, il pubblico in nave o in una serra”

E sempre a proposito del pubblico (con l’ipotesi della nave) e delle idee del collega Amadeus, Fiorello ha aggiunto: “Il 2021 sarà la fine della mia carriera, sarà un disastro totale perché questo uomo, Amedeo Sebastiani, mi porterà alla rovina. È un pazzo. Mi chiama la mattina e mi dice ‘Ho avuto un’idea bellissima, prendiamo il pubblico e lo mettiamo in una nave’, un altro giorno voleva metterlo in una serra. Stamattina mi ha chiamato e mi ha detto un’altra cosa, ‘Pensa se due giorni prima di partire per Sanremo io mi ammalo e Sanremo lo conduci tu’”.

Amadeus: “Se positivo al Covid, Fiorello condurrà da solo”

Una versione dei fatti confermata dallo stesso Amadeus: “Sapendo che lui è molto ansioso, anche se noi stiamo molto attenti alle mascherine e alle misure di sicurezza, gli ho detto stamattina ‘Pensa che una di queste mattine vado al lavoro e vengo contagiato, devi fare Sanremo da solo’”. Un’ipotesi chiaramente remota, quasi impossibile. L’impegno contro il Covid, annuncia Amadeus, proseguirà anche durante il Festival: “All’interno di Sanremo continuerà tutto quello che riguarda la campagna vaccinale. Tutto quello che accadrà a Sanremo sarà nel rispetto assoluto del protocollo”.

Fonte : Fanpage