Tre ragazzi bloccati dalla neve sul monte Terminio tutta la notte: salvati oggi dai vigili del fuoco

Tre giovani originari di Mercato San Severino, in provincia di Salerno, stanotte sono rimasti bloccati dalla neve sul monte Terminio, nei monti Picentini. Nonostante il pronto intervento dei soccorsi, solo stamattina è stato possibile recuperare i tre malcapitati ragazzi. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco del distaccamento di Montella, aiutati da uno spazzaneve dell’Anas, che ha liberato la strada dal ghiaccio e dalla neve. I ragazzi sono stati ritrovati infreddoliti, ma in discrete condizioni di salute. I soccorritori li hanno aiutati a riscaldarsi, in modo tale da poter così tornare a casa.

I ragazzi tratti in salvo dai pompieri

La Campania in queste ore è colpita dal maltempo che si è abbattuto sulla regione meridionale con vento, neve e pioggia, tanto che al Protezione Civile ha emanato un bollettino da allerta meteo gialla per la giornata di oggi, domenica 24 gennaio, fino a mezzanotte, e dichiarato allerta meteo per vento e mareggiate anche domani, dalle ore 6 alle 18. La squadra dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Montella, è intervenuta alle prime luci dell’alba di oggi 24 gennaio. I giovani stavano probabilmente facendo un’escursione sul monte Terminio, che fa parte dell’Appennino Campano che si protrae tra le province di Avellino e Salerno, quando devono essere stati sorpresi dal maltempo e da una bufera di neve. Ieri sera, così sono rimasti bloccati a causa dell’impraticabilità della strada. I ragazzi originari di Mercato Sanseverino nel Salernitano, sono stati raggiunti anche con l’aiuto di uno spazzaneve dell’ANAS, recuperati seppur infreddoliti e rimessi in condizioni di poter ritornare a casa dopo una notte all’addiaccio. Una brutta esperienza per i tre ragazzi della provincia di Salerno, quasi da film dell’orrore, che per fortuna si conclusa con un lieto fine.

Fonte : Fanpage