Metro Cipro chiusa: Raggi rivendica il restyling ma la stazione è di nuovo allagata

Niente auto per la domenica ecologica. Ma anche il servizio metro funziona a scarto ridotto. Dalle 11 e 35 infatti la stazione Cipro della Linea A è stata chiusa.

Off limits per la pioggia

Le forti piogge hanno reso impraticabili le scale che consentono di accedere alla banchina. L’acqua si è riversata in tutta la stazione, finendo così per allagarla. Ai romani che, in virtù del blocco della circolazione veicolare, avevano deciso di puntare sulla metro, dovranno farlo sapendo che per la linea A bisogna scendere a Valle Aurelia oppure ad Ottaviano.

Info Atac-2

Il disagio per gli utenti, in una giornata in cui le alternative ai trasporti pubblici sono pressoché azzerate, appaiono inevitabili. La stazione, peraltro, era stata protagonista di una recente operazione di restyling che la Sindaca Raggi aveva tenuto a rilanciare attraverso i canali social usati da Roma Capitale.

Il restyling

I cittadini che utilizzano la stazione metro A di Cipro si saranno accorti dei risultati dei lavori di riqualificazione dell’area esterna. Erano anni che non si facevano” aveva commentato la sindaca, il 17 novembre, mostrando le foto dei muri ripulite dalle scritte dei vandali. “Dopo decenni di abbandono e incuria è stato riportato alla sua bellezza il viale d’ingresso in granito nero d’Africa con fasce in travertino” aveva sottolineato Raggi.

Le priorità da rivedere

A distanza di appena due mesi, l’ingresso della metropolitana, per effetto della pioggia, si è trasformato in una cascata artificiale che ha reso inutilizzabile l’infrastruttura di trasporto pubblico. Peraltro non per la prima volta da quando è avvenuto il restyling, La stazione, senza scritte ed adesivi, è quindi sicuramente più decorosa. Ma senza la possibilità di utilizzarla quando piove resta inutile.

Virginia Raggi Post Cipro-2

 

Fonte : Roma Today