Capo Plaza a Sky Tg24 : “Plaza”, un album per mostrare un’altra faccia di me

L’artista, 22 anni di età, forte del successo ottenuto con “Allenamento #4”, singolo uscito da poco e che ha conquistato le classifiche, non nasconde tutta la sua soddisfazione, guarda avanti con grande entusiasmo e dice: “Ora è il momento di correre, non posso fermarmi”

La Trap, è il genere musicale più internazionale che abbiamo in Italia”, così Capo Plaza all’anagrafe Luca D’orso, commenta i grandi risultati ottenuti (anche all’estero) con “Allenamento #4”, un brano o meglio il quarto di una serie di allenamenti in musica con tanto di Hashtag, come si usa tra i rapper francesi, un episodio dopo l’altro fino al suo secondo album ufficiale, in arrivo oggi.

“Plaza, il nuovo album”

 “Un disco molto più personale, rispetto a “20” uscito due anni fa, un successo da triplo platino. Questa volta mi volevo superare mostrando un’altra faccia di me stesso. Così è nato “Plaza”, si chiama come me proprio per questo, per far vedere un’altra parte di me che non era stata ancora capita”. Aggiunge: “Sono orgoglioso di me però sono convinto che posso fare ancora di più. Sono all’inizio della mia carriera e aver raggiunto questi obiettivi per me è già tantissimo, ho superato le mie stesse aspettative. Mi vivo la vita, sono pronto, vediamo cosa succede, ora è il momento di correre non posso fermarmi”.

Salerno, le sue radici e Kanye West

Il rapper di Salerno ospite a Sky Tg24, che non dimentica gli affetti, ha parole di grande stima e affetto per il suo collega e amico Sfera Ebbasta, con il quale collabora anche in “Plaza”. Durante l’intervista, poi, ricorda quando aveva 13 anni e faceva lo youtuber ascoltando Kanye West e Jay– Z: “Penso alle mie radici, alla mia città, al mio vecchio quartiere e adesso Milano, a loro devo la mia crescita”. Saluta omaggiando Kanye West… Capo Plaza, ovvero Luca, è un suo fan.

Fonte : Sky Tg24