Coronavirus, a Roma 613 casi: 1141 casi nel Lazio. Calano le terapie intensive. I dati del 22 gennaio

Sono 613 i nuovi casi di Coronavirus a Roma, in lieve calo rispetto ai 688 contagi delle 24 ore precedenti. E’ quanto emerge dal bollettino del Covid nel Lazio di oggi, 22 gennaio, in cui su oltre 12 mila tamponi e oltre 14 mila antigenici per un totale di quasi 27 mila test, si registrano 1.141 casi positivi ossia 162 in meno a livello regionale.

Sono invece 53 i decessi e 2.327 i guariti nelle ultime 24 ore. “Diminuiscono i casi, mentre aumentano i decessi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 9%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende a 4%”, spiega l’assessore alla sanità laziale Alessio D’Amato.

Le buone notizie, però, arrivano dai dati che si prendono in considerazione per posizione nelle fasce e che hanno portato il Lazio in zona arancione. Il valore Rt è sceso a 0.93, mentre il tasso di occupazione dei posti letto di terapia intensiva è sceso dal 35% al 32%, e il tasso di occupazione dei posti letto di area medica è sceso dal 45% al 43%.

Leggermente in aumento il numero dei nuovi focolai in ambito familiare e diminuisce l’incidenza per 100 mila abitanti. “Sono segnali di miglioramento, ma bisogna mantenere alta l’attenzione”, ha aggiunto D’Amato nel giorno i cui la Asl Roma 3 ha bloccato un focolaio all’ospedale Grassi di Ostia

22 gennaio-2

Made with Flourish
Made with Flourish

I casi Covid a Roma di oggi 22 gennaio

Nella Asl Roma 1 sono 248 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Ventisei casi sono ricoveri. Si registrano nove decessi di 72, 79, 87, 87, 88, 89, 92, 95 e 97 anni con patologie.

Nella Asl Roma 2 sono 245 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Centoventitre i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano undici decessi di 71, 75, 76, 83, 84, 86, 86, 88, 91, 96 e 99 anni con patologie.

Nella Asl Roma 3 sono 120 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano quattro decessi di 73, 81, 83 e 86 anni con patologie.

I contagi nelle altre province di Roma

Nella Asl Roma 4 sono 37 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto.

Nella Asl Roma 5 sono 86 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano dieci decessi di 49, 75, 81, 83, 87, 87, 89, 90, 92 e 94 anni con patologie.

Nella Asl Roma 6 sono 148 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano sei decessi di 81, 85, 85, 93, 93 e 100 anni con patologie.

257 casi nelle altre città del Lazio

Nelle province si registrano 257 casi e sono tredici i decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono 103 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 71 e 88 anni con patologie. Nella Asl di Frosinone si registrano 91 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registrano cinque decessi di 77, 79, 85, 86 e 97 anni con patologie.

Nella Asl di Viterbo si registrano 22 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Nove casi con link a casa di riposo di Nepi dove è in corso l’indagine epidemiologica. Si registrano quattro decessi di 82, 87, 89 e 92 anni con patologie. Nella Asl di Rieti si registrano 41 casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 78 e 95 anni con patologie

Fonte : Roma Today